Bando per 160 Traduttori nell'Unione Europea

CONCORSI
Bando per 160 Traduttori nell'Unione Europea

Un\'organizzazione multilingue come l\'Unione Europea ha bisogno di traduzioni di alta qualità e si basa su linguisti professionisti.
I traduttori sostengono e rafforzano la comunicazione in Europa e aiutano i cittadini a comprendere le politiche dell\'UE.
Il concorso per Traduttori è rivolto a laureati, dotati di ottima conoscenza della lingua finlandese, ungherese, lettone, polacca, portoghese o slovacca.
 

I requisiti richiesti ai candidati sono: pieno godimento dei diritti civili, delle garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere, posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva e almeno una laurea triennale.

I posti di lavoro disponibili sono 160, così suddivisi:
- 29 posti per Traduttori di lingua finlandese
- 25 posti per Traduttori di lingua ungherese
- 25 posti per traduttori di lingua lettone
- 25 posti per Traduttori di lingua polacca
- 36 posti per traduttori di lingua portoghese
- 20 posti per traduttori di lingua slovacca.


Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le ore 12.00 del 1° settembre 2015, compilando il modulo presente al seguente sito