CARABINIERI, APERTE LE SELEZIONI ANCHE PER CIVILI PER L'ANNO 2022

CONCORSI
CARABINIERI, APERTE LE SELEZIONI ANCHE PER CIVILI PER L'ANNO 2022

CARABINIERI, APERTE LE SELEZIONI ANCHE PER CIVILI PER L'ANNO 2022 

Sono aperte le selezioni per entrare a far parte della c.d. Riserva Selezionata per l'anno 2022 che il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha attivato  nell’ambito delle Forze di Completamento volontarie, per la sola categoria degli Ufficiali.

La Riserva Selezionata nasce dall’esigenza, per soddisfare eventuali esigenze operative, addestrative e logistiche, di disporre di un bacino di personale – uomini e donne – in possesso di particolari professionalità d’interesse non compiutamente disponibili nell’Arma dei Carabinieri.

Per alimentare la Riserva Selezionata, tali professionalità potranno essere reperite tra:

- gli Ufficiali di complemento in congedo dell’Arma dei Carabinieri;
- i professionisti provenienti dalla vita civile in possesso dei requisiti sottoindicati.

CARABINIERI, APERTE LE SELEZIONI ANCHE PER CIVILI PER L'ANNO 2022 

Di seguito i requisti richiesti.

LEGGI ANCHE: CONCORSI PUBBLICATI IN GAZZETTA UFFICIALE

L’iscrizione nella Riserva Selezionata dei professionisti provenienti dalla vita civile è subordinata al conferimento della nomina ad Ufficiale di complemento ai sensi dell’articolo 674 del citato decreto legislativo n.66 del 2010. Il provvedimento di nomina - che riveste carattere di eccezionalità poiché contraddistinto dall’assenza di un pubblico concorso, ma soggetto al preventivo superamento di tutte le fasi previste dall’iter selettivo - può essere adottato nei confronti di “cittadini italiani in possesso di spiccata professionalità che diano ampio affidamento di prestare opera proficua nelle Forze Armate”. La speciale procedura di nomina a Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri è, quindi, rivolta a personale che fornisca la disponibilità al richiamo per l’impiego sul territorio nazionale ovvero per missioni all’estero, in possesso – oltre che dei requisiti nel dettaglio di seguito indicati – anche di un bagaglio di esperienze lavorative e di una maturità professionale coerenti con il titolo di studio e l’età.

Di seguito i requisiti richiesti.

 

Gli Ufficiali di complemento in congedo dell’Arma dei Carabinieri e i professionisti provenienti dalla vita civile, per poter accedere al bacino degli aspiranti della Riserva Selezionata, devono rispettare i seguenti requisiti:

- avere la cittadinanza italiana;
- possedere le qualità di moralità e condotta stabilite dall’art. 26 della Legge 1° febbraio 1989, n. 53;
- non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso per delitti non colposi;
- non prestare servizio in una delle Forze Armate, in altre Forze di Polizia ad ordinamento civile, nel Corpo della Guardia di Finanza e nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
- non appartenere alle Forze di Completamento volontarie delle altre Forze Armate;
- non appartenere al Ruolo Normale Mobile del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana;
- non essere stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio civile ai sensi della Legge 8 luglio 1998, n. 230, se appartenenti a classe interessata alla chiamata di leva, salvo quanto previsto dall’articolo 636, comma 3, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n.66;
- non essere stati giudicati permanentemente non idonei al Servizio Militare;
- non essere stati dimessi d’autorità da precedenti ferme nelle Forze Armate e nelle Forze di Polizia;
- per i soli Ufficiali di complemento in congedo dell’Arma dei Carabinieri, non aver superato i limiti d’età che la legge stabilisce per il loro impiego (art. 988-bis COM);
- per i professionisti provenienti dalla vita civile, non aver superato i limiti d’età che la legge stabilisce per la Cessazione dell’appartenenza al complemento (art. 1000 COM);
- come stabilito dal DM 10 agosto 2018 e dalle allegate tabelle:
1. essere in possesso di titolo di laurea (laurea magistrale o del vecchio ordinamento universitario) e, ove previsto dalle norme vigenti, della relativa abilitazione all’esercizio della professione e/o iscrizione all’albo professionale, ovvero del connesso titolo di studio post-universitario stabilito per il ruolo di appartenenza e il grado conferito ferma rimanendo, in caso di richiamo in servizio, l’osservanza delle prescrizioni relative ad eventuali situazioni di incompatibilità stabilite dai rispettivi ordinamenti professionali.
2. avere un’età minima di 27 anni ed aver esercitato continuativamente l’attività professionale in materie d’interesse della F.A. per almeno 2 anni.

l termine ultimo per presentare l’istanza di adesione alla Riserva Selezionata per l’anno 2022 scadrà il 31 luglio 2021. Coloro che sono interessati a far parte della Riserva Selezionata dovranno presentare apposita domanda online tramite l’applicativo “Riserva Selezionata” presente sul sito istituzionale dell’Arma dei Carabinieri dal 1° maggio 2020, con accesso tramite SPID o Smart-card di tipo conforme agli standard CIE (Carta d’Identità Elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi), CMCC.

PER ULTERIORI DETTAGLI CLICCA QUI

POTREBBE INTERESSARTI: QUIZ DI PREPRAZIONE AI CONCORSI PUBBLICI

Hai bisogno di aiuto?