CONCORSO PERSONALE ATA 2021, PUBBLICATO IL DECRETO UFFICIALE

CONCORSI
CONCORSO PERSONALE ATA 2021, PUBBLICATO IL DECRETO UFFICIALE

CONCORSO PERSONALE ATA 2021, PUBBLICATO IL DECRETO UFFICIALE

Come riportato nell'articolo PERSONALE ATA 2021 PUBBLICAZIONE BANDO - TRASMESSO IL DECRETO UFFICIALE, oggi 19 MARZO 2021 è stato finalmente pubblicato il DECRETO UFFICIALE N.50 del 03/03/2021 relativo al nuovo concorso personale ATA terza fascia 2021 indetto dal MIUR

CONCORSO PERSONALE ATA 2021, PUBBLICATO IL DECRETO UFFICIALE

Le istanze per il concorso ATA III fascia si potranno presentare dal 22 marzo al 22 aprile 2021.

Di seguito maggiori informazioni ed il link per scaricare il decreto.

Di seguito i titoli con i relativi profili

Assistente Amministrativo (AA) è richiesto: il diploma di maturità

Collaboratore scolastico (CS) è richiesto uno dei seguenti diploma:
- diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale,
- diploma di maestro d’arte,
- diploma di scuola magistrale per l’infanzia,
- qualsiasi diploma di maturità,
- attestati e/o diplomi di qualifica professionale di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

Assistente Tecnico (AT) è richiesto: il diploma di maturità corrispondente alla specifica area professionale corrispondente all’attività di laboratorio.

Cuoco (CU) è richiesto: il diploma di qualifica professionale di operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina.

Infermiere (IF) è richiesto: la laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla vigente normativa per l’esercizio della professione d’infermiere.

Guardarobiere (GU) è richiesto: il diploma di qualifica professionale di operatore della moda.

Addetto alle aziende agrarie (CR) è richiesto uno dei seguenti diploma di qualifica professionale:
- operatore agrituristico;
- operatore agro industriale;
- operatore agro ambientale.

Di seguito il link al decreto

Nella domanda l’aspirante è chiamato anche ad indicare, ai fini dell'inclusione nelle rispettive graduatorie di circolo e d'istituto di terza fascia, sino a un massimo di 30 istituzioni scolastiche nella medesima provincia che saranno valide per tutti i profili professionali cui l’interessato ha titolo. Nel limite delle trenta istituzioni scolastiche, dovrà essere inclusa l'istituzione scolastica destinataria dell’istanza. Gli aspiranti già inclusi nelle graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia del precedente triennio di validità, fermo restando il possesso dei requisiti di accesso alla procedura in esame, dovranno presentare domanda di conferma nel caso in cui non abbiano conseguito nuovi titoli di valutazione rispetto al triennio precedente, mentre dovranno compilare la domanda di aggiornamento esclusivamente per le informazioni relative a titoli di cultura o servizi non dichiarati in precedenza.

Per l'inserimento l'aggiornamento o la conferma le domande sono presentate esclusivamente in modalità telemetica tramite il portale Istanze on Line (POLIS) utilizzando le credenziali SPID.

SCARICA IL DECRETO UFFICIALE

Hai bisogno di aiuto?