FUNZIONARIO TECNICO RESTAURATORE DI BENI CULTURALI concorso pubblico 2020

CONCORSI
FUNZIONARIO TECNICO RESTAURATORE DI BENI CULTURALI concorso pubblico 2020

FUNZIONARIO TECNICO RESTAURATORE DI BENI CULTURALI concorso pubblico 2020

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI 1 POSTO DI FUNZIONARIO TECNICO RESTAURATORE DI BENI CULTURALI RICONOSCIUTO AI SENSI DEGLI ARTT. 29 E 182 DEL DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004 N. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio) - Ente di gestione dei Sacri Monti - Ponzano Monferrato (Alessandria)

FUNZIONARIO TECNICO RESTAURATORE DI BENI CULTURALI concorso pubblico 2020

LEGGI ANCHE: BIBLIOTECARIO CONCORSO PUBBLICO A TEMPO INDETERMINATO GU N.73 DEL 18-09-2020

Di seguito il link per consultare il bando completo

Tra i requisiti:

Avere conseguito la qualifica di restauratore di beni culturali comprovata dall’essere inserito negli elenchi emessi dal 21.12.2018 al 31.07.2020 (ed eventuali elenchi successivi che siano emessi sino alla data di presentazione della domanda di ammissione al concorso) dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ex art. 182 ed ex art. 29 del decreto legislativo 22 gennaio 2004 n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio), per entrambi i seguenti settori di competenza :nn.1 (Materiali lapidei, musivi e derivati) e 2 (Superfici decorate dell’architettura).

Sono inoltre ammessi al concorso i restauratori di beni culturali ex art. 29 del D.Lvo 42/2004 (che abbiano conseguito una laurea in Conservazione e Restauro presso le università o altri istituti di formazione accreditati dal Ministero per la formazione di Restauratori di beni culturali) o che siano diplomati presso le Scuole di alta formazione del MiBACT prima del 2009, in base al decreto MIUR del 21 dicembre 2017 purché tali titoli risultino validi per operare su entrambi i seguenti settori di competenza: nn.1 (Materiali lapidei, musivi e derivati) e 2 (Superfici decorate dell’architettura).

Sono inoltre ammessi i restauratori con formazione presso istituzioni scolastiche estere che abbiano ottenuto dal Ministero per i Beni Culturali e il Turismo il riconoscimento della qualifica di Restauratore di beni culturali con riferimento ad entrambi i settori di competenza nn.1 (Materiali lapidei, musivi e derivati) e 2 (Superfici decorate dell’architettura). Il candidato in possesso di un titolo di studio estero deve dichiarare di aver conseguito il decreto di riconoscimento del titolo emesso dal Ministero per i Beni Culturali e il Turismo. Il candidato, qualora non sia in possesso del suddetto decreto entro il termine di scadenza del presente bando, verrà ammesso con riserva fermo restando che dovrà produrre il suddetto documento, a pena di esclusione, entro il termine che sarà comunicato dall’Amministrazione e comunque non oltre la conclusione della presente procedura concorsuale.

BANDO COMPLETO

La scadenza è fissata al 30° giorno successivo alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale – 4^ serie speciale concorsi ed esami

Hai bisogno di aiuto?