2225 VOLONTARI VFP1 CONCORSO MINISTERO DELLA DIFESA

CONCORSI
2225 VOLONTARI VFP1 CONCORSO MINISTERO DELLA DIFESA

2225 VOLONTARI VFP1 CONCORSO MINISTERO DELLA DIFESA

Bando di reclutamento, per il 2019, di duemiladuecentoventicinque volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) nella Marina Militare. (GU n.61 del 03-08-2018)

Per il 2019 e' indetto un bando di reclutamento nella Marina militare di 2.225 VFP 1, di cui:

a) 1.225 per il Corpo equipaggi militari marittimi (CEMM), cosi' distribuiti:
1.005 per il settore d'impiego «navale»;
120 per il settore d'impiego «anfibi»;
40 per il settore d'impiego «incursori»;
20 per il settore d'impiego «palombari»;
20 per il settore d'impiego «sommergibilisti»;
20 per il settore d'impiego «Componente aeromobili»;

b) 1.000 per il Corpo delle capitanerie di porto (CP), cosi' distribuiti:
994 per le varie categorie, specialita', abilitazioni;
6 per il settore d'impiego «Componente aeromobili».

Domanda di partecipazione

Le procedure di reclutamento vengono gestite tramite il portale dei concorsi on-line del Ministero della difesa raggiungibile attraverso il sito internet www.difesa.it - area «siti di interesse e approfondimenti», pagina «Concorsi e Scuole Militari», link «concorsi on-line» ovvero collegandosi direttamente al sito https://concorsi.difesa.it.
Attraverso detto portale, i candidati potranno presentare domanda di partecipazione al reclutamento e ricevere le successive comunicazioni inviate dalla Direzione generale per il personale militare o da enti dalla stessa delegati alla gestione dei concorsi.

Nella domanda di partecipazione i concorrenti dovranno indicare i loro dati anagrafici, compresi quelli relativi alla residenza e al recapito presso il quale intendono ricevere eventuali comunicazioni relative al concorso, nonche' tutte le informazioni attestanti il possesso dei requisiti di partecipazione al concorso stesso. 
In particolare, essi dovranno dichiarare nella domanda, sotto forma di autocertificazione, quanto segue: 
a) il possesso della cittadinanza italiana; 
b) il godimento dei diritti civili e politici; 
c) il possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado e il giudizio o la votazione conseguiti al termine di detto ciclo di studi, unitamente all'indirizzo dell'istituto scolastico ove e' stato conseguito il diploma stesso.

CONSULTA il BANDO per 2225 VOLONTARI VFP1 CONCORSO MINISTERO DELLA DIFESA

Potrebbero interessarti:

OFFERTE di LAVORO REGIONE CAMPANIA

OFFERTE di LAVORO REGIONE LAZIO

OFFERTE di LAVORO REGIONE LOMBARDIA

 

Tieniti aggiornato visitando la nostra PAGINA FACEBOOK e cliccando su MI PIACE