32 MARESCIALLI concorso pubblico GU n.18 del 03-03-2020

CONCORSI
32 MARESCIALLI concorso pubblico GU n.18 del 03-03-2020

32 MARESCIALLI concorso pubblico GU n.18 del 03-03-2020

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento a nomina diretta di complessivi trentadue marescialli da immettere nel ruolo dei marescialli delle Forze armate, per l'anno 2020. (GU n.18 del 03-03-2020)

32 MARESCIALLI concorso pubblico GU n.18 del 03-03-2020

LEGGI ANCHE: 930 ALLIEVI MARESCIALLI GUARDIA DI FINANZA CONCORSO PUBBLICO GU N.18 DEL 03-03-2020

di seguito i requisiti richiesti.

 

REQUISITI SPECIFICI:

a) essere in possesso di uno dei titoli di studio indicati nelle Appendici al  bando, ovvero essere in possesso di un titolo di studio che, ai fini della partecipazione ai concorsi, sia ad essi equiparato/equipollente. Allo scopo, la domanda di partecipazione ha valore di dichiarazione sostitutiva ai sensi degli articoli 46 e 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. Per i titoli di studio conseguiti all'estero e' richiesta la dichiarazione di equipollenza ovvero di equivalenza secondo la procedura prevista dall'art. 38 del decreto legislativo n. 165/2001, la cui modulistica e' disponibile sul sito web del Dipartimento della Funzione Pubblica www.funzionepubblica.gov.it/art./dipartimento/22-02-2016/modulo-la-ri chiesta-dellequivalenza-del-titolo-di-studio-stranieri. Il candidato che non sia ancora in possesso del provvedimento di equipollenza o equivalenza dovra' dichiarare nella domanda di partecipazione di aver presentato la relativa richiesta;

b) non aver compiuto il 32° anno di eta';

c) per i soli posti per la categoria specialisti del sistema di combattimento del Corpo equipaggi militari marittimi (C.E.M.M.) di cui all'Appendice Marina al bando, essere in possesso di nulla osta di sicurezza (NOS) con classifica di segretezza non inferiore a «Segreto NATO». Il rilascio del NOS a cura dell'Autorita' preposta e' subordinato al favorevole esito di un preventivo procedimento di accertamento soggettivo sulla base delle disposizioni emanate dal Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM 5/2015, art. dal 25 al 29), a seguito del quale deve essere comunque esclusa dalla trattazione di informazioni classificate la persona il cui comportamento nei confronti delle istituzioni democratiche non dia sicuro affidamento di scrupolosa fedelta' ai valori della Costituzione repubblicana ed alle ragioni di sicurezza dello Stato, nonche' ai fini della conservazione del segreto.

BANDO COMPLETO CLICCA QUI

Potrebbe interessarti anche: CONCORSI PUBBLICI DI RECENTE PUBBLICAZIONE SULLA GAZZETTA UFFICIALE

Hai bisogno di aiuto?