253 posti MIUR concorso pubblico per LAUREATI

CONCORSI
253 posti MIUR concorso pubblico per LAUREATI

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie

Concorso pubblico, per esami, a n. 253 posti, per l'accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, del ruolo del personale del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per gli uffici dell'Amministrazione centrale e periferica.

I duecentocinquantatré posti sono così ripartiti:
AMMINISTRAZIONE CENTRALE 50 - ABRUZZO 7 - BASILICATA 4 - CALABRIA 8 - CAMPANIA 19 - EMILIA ROMAGNA 10 - FRIULI VENEZIA GIULIA 5 - LIGURIA 9 - LAZIO 12 - LOMBARDIA 30 - MARCHE 7 - MOLISE 4 - PIEMONTE 16 PUGLIA 15 SARDEGNA 9 SICILIA 17 TOSCANA 12 UMBRIA 5 VENETO 14

Requisiti di ammissione

Diploma di Laurea (DL), oppure Laurea Specialistica (LS), oppure Laurea Magistrale (LM) rilasciati da Università statali e non statali accreditate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. I titoli accademici rilasciati dalle Università straniere saranno considerati utili purché riconosciuti equiparati alle lauree suddette ai sensi dell’art. 38, comma 3 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. A tal fine, nella domanda di concorso devono essere indicati, a pena di esclusione, gli estremi del provvedimento di riconoscimento dell’equiparazione al corrispondente titolo di studio rilasciato dalle Università italiane in base alla normativa vigente. Le equiparazioni devono sussistere alla data di scadenza per la presentazione delle domande;

di seguito maggiori informazioni

 

BlogNews