6 posti per INSEGNANTE ITALIANO L2 concorso pubblico per lavorare presso l'Università

CONCORSI
6 posti per INSEGNANTE ITALIANO L2 concorso pubblico per lavorare presso l'Università

6 posti per INSEGNANTE ITALIANO L2 concorso pubblico per lavorare presso l'Università

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per n. 6 posti di Collaboratore ed Esperto Linguistico di madrelingua italiana a tempo indeterminato Pubblicazione: GU (4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami) n. 92 del 22/11/2022. Università per Stranieri di Perugia.

Indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 6 posti di Collaboratore ed esperto linguistico di madrelingua italiana, da assumere a tempo indeterminato con rapporto di lavoro subordinato di diritto privato e con monte ore annuale pari a 810 ore, per le esigenze di supporto alle attività didattiche dei Corsi di lingua e cultura italiana in presenza e a distanza, di corsi organizzati su committenza esterna, di corsi di lingua italiana in progetti nazionali e internazionali e per le eventuali altre esigenze dell’Ateneo, di cui n. 2 da assegnare al CVCL.

6 posti per INSEGNANTE ITALIANO L2 concorso pubblico per lavorare presso l'Università

LEGGI ANCHE: CONCORSO FORESTALE: 23 POSTI DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO, SERVE IL DIPLOMA O LA LAUREA, AL VIA LE DOMANDE

Di seguito i requisiti per partecipare al concorso e il link per consultare il bando completo.

TRA I REQUISITI:

Requisiti di ammissione
A pena di esclusione, per la partecipazione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:
1) Diploma di Laurea Magistrale appartenente ad una delle seguenti classi dinlaurea:
- LM-14 Filologia Moderna;
- LM-36 Lingue e Letterature dell’Africa e dell’Asia;
- LM-37 Lingue e Letterature moderne europee e americane;
- LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione;
- LM-39 Linguistica;
- LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato;
oppure Classe di laurea vecchio ordinamento o lauree specialistiche equiparate o equipollenti ex lege ai diplomi di Laurea Magistrale sopra riportati;
oppure Laurea (anche triennale) congiuntamente a un Master sulla didattica dell’italiano L2.
Al fine della verifica dell’eventuale equipollenza o equiparazione tra titoli accademici italiani è consultabile il seguente link: http://www.istruzione.it/archivio/web/universita/equipollenzetitoli.html 
Per i candidati che hanno conseguito il titolo di studio all’estero è richiesto il riconoscimento del titolo ai sensi dell’art. 2 della legge 148/2002 o la dichiarazione di equivalenza, ai fini della presente selezione, ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n.165/2001 e dell’art. 2 del DPR 189/2009.

2) esperienza lavorativa professionalmente qualificante di almeno 12 mesi, anche non continuativi, di servizio prestato come insegnante o CEL di italiano L2 presso Università o altri Enti Pubblici, italiani o stranieri;
3) essere di madrelingua italiana, con ciò intendendosi il requisito posseduto dai cittadini italiani o stranieri che per derivazione familiare o vissuto linguistico abbiano la capacità di esprimersi con naturalezza nella lingua richiesta per la selezione.

BANDO COMPLETO e DOMANDA

Scadenza: 22 dicembre 2022

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: DSGA MINISTERO ISTRUZIONE CONCORSO 2022 PUBBLICATO IL DECRETO IN GAZZETTA UFFICIALE OTTOBRE 2022

Hai bisogno di aiuto?