Concorso per 120 funzionari destinati a varie Amministrazioni Centrali

CONCORSI
Concorso per 120 funzionari destinati a varie Amministrazioni Centrali

È stato pubblicato il bando di concorso, gestito da Commissione Interministeriale RIPAM e FORMEZ, per l’assunzione di 120 esperti di politiche di coesione che potranno essere inseriti nell’ambito di diverse Amministrazioni Centrali.

I 120 posti sono distribuiti secondo i seguenti profili professionali in varie Amministrazioni Centrali:

• n. 84 Funzionari Amministrativo-Contabili (Codice AG8/FSE)
• n. 19 Funzionari Tecnici (Codice TC8/FSE)
• n. 17 Funzionari Statistico-Informatici. (Codice SI8/FSE)

Codice AG8/FSE:  Concorso per il reclutamento di n. 84 Funzionari Amministrativo-Contabili, presso le seguenti amministrazioni:
n.18 Presidenza del Consiglio dei Ministri
n.27 Ministero Economia e Finanze (Ragioneria Generale dello Stato)
n.15 Agenzia per la Coesione Territoriale
n. 4 Ministero Lavoro e Politiche Sociali
n. 3 Ministero Sviluppo Economico
n. 5 Ministero Istruzione, Università e Ricerca
n. 4 Ministro Infrastrutture e Trasporti
n. 5 Ministero Interno
n. 3 Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo


Codice TC8/FSE: Concorso per il reclutamento di n. 19 Funzionari Tecnici, presso le seguenti amministrazioni:
n. 4 Presidenza del Consiglio dei Ministri
n.10 Agenzia per la Coesione Territoriale
n. 2 Ministero Lavoro e Politiche Sociali
n. 1 Ministro Infrastrutture e Trasporti
n. 2 Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo

Codice SI8/FSE
Concorso per il reclutamento di n. 17 Funzionari Statistico-Informatici, presso le seguenti amministrazioni:
n. 3 Presidenza del Consiglio dei Ministri
n. 3 Ministero Economia e Finanze (Ragioneria Generale dello Stato)
n. 5 Agenzia per la Coesione Territoriale
n. 4 Ministero Lavoro e Politiche Sociali
n. 2 Ministero Sviluppo Economico

Il processo selettivo si articola in quattro diverse fasi:
1-  Preselettiva. Sono previste due prove a test, una per la verifica delle attitudini all’apprendimento, l’altra per la verifica delle conoscenze di base
2- Selettiva scritta, riservata ai candidati che avranno superato le prove preselettive, suddivisa in 3 diverse prove:
- prova per la verifica delle conoscenze rilevanti ai fini delle politiche di coesione, nonché delle conoscenze direttamente riferite al profilo professionale per il quale si concorre
- prova per la verifica delle conoscenze relative alle tecnologie informatiche e della comunicazione;
-  prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese

3- Selettiva orale
4- Valutazione dei titoli.

Le domanda di ammissione possono essere inoltrate telematicamente entro il 15 aprile 2015.
Per maggiori informazioni rimandiamo al bando di concorso
 

Hai bisogno di aiuto?