1800 POSTI APERTE LE CANDIDATURE PER LAVORARE IN COMMISSIONE EUROPEA

CONCORSI
1800 POSTI APERTE LE CANDIDATURE PER LAVORARE IN COMMISSIONE EUROPEA

1800 POSTI APERTE LE CANDIDATURE PER LAVORARE IN COMMISSIONE EUROPEA 

Come di consueto, anche quest'anno, la Commissione europea, ha aperto le iscrizioni per 1.800 stage rivolti a LAUREATI.

La Commissione europea è una delle principali istituzioni dell'Unione europea, suo organo esecutivo e promotrice del processo legislativo. È composta da un delegato per ogni Stato membro dell'Unione europea (detto Commissario), richiedendo a ciascun delegato la massima indipendenza decisionale dal governo nazionale che lo ha indicato. Ha la sua sede principale nel Palazzo Berlaymont a Bruxelles. Rappresenta e tutela gli interessi dell'Unione europea nella sua interezza e avendo il monopolio del potere di iniziativa legislativa, propone l'adozione degli atti normativi dell'UE, la cui approvazione ultima spetta al Parlamento europeo e al Consiglio dell'Unione europea; è responsabile inoltre dell'attuazione delle decisioni politiche da parte degli organi legislativi, gestisce i programmi UE e la spesa dei suoi fondi strutturali.

1800 POSTI APERTE LE CANDIDATURE PER LAVORARE IN COMMISSIONE EUROPEA 

Di seguito maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE: 1024 POSTI PER DIPLOMATI E LAUREATI CONCORSO PUBBLICO CENTRO PER L'IMPIEGO 2022

Tali tirocini hanno una durata di cinque mesi e al momento è possibile iscriversi agli stage che prenderenno il via ad ottobre 2022 presso le sedi di Bruxelles (Belgio), Grange (Irlanda), Lussemburgo (Lussemburgo). I tirocini sono disponibili in due settori: amministrativo e di traduzione. 

Per partecipare occorre aver completato un percorso di laurea (livello minimo EQF 6), non aver avuto pecedenti esperienze lavorative, per un periodo superiore a 6 settimane, in qualsiasi istituzione dell'Unione Europea. Inoltre, occorre  avere un'ottima conoscenza delle lingue inglese, francese o tedesco (livello C1 - C2 e B2).

Ai tirocinanti sarà garantita un'indennità di 1.252,68 € al mese ed è previsto il rimborso delle spese per il visto e delle spese mediche insieme alle spese di viaggio.

I dipendenti della Commissione lavorano 40 ore a settimana, 8 ore al giorno. L'orario di lavoro ufficiale è 8:30-12:30 e 13:30-17:30 con una pausa pranzo minima di 20 minuti. L'orario di lavoro effettivo dipenderà dalla settore e dal carico di lavoro.

PER ULTERIORI DETTAGLI E PER INVIARE LA PROPRIA CANDIDATURA CLICCA QUI

POTREBBE INTERESSARTI: 1170 POSTI PER LAVORARE PRESSO LA REGIONE CONCORSI PUBBLICI CON TERZA MEDIA DIPLOMA E LAUREA GENNAIO 2022

Hai bisogno di aiuto?