130 INFERMIERI CONCORSO AZIENDA REGIONALE DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE 2022

CONCORSI
130 INFERMIERI CONCORSO AZIENDA REGIONALE DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE 2022

130 INFERMIERI CONCORSO AZIENDA REGIONALE DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE 2022

E' indetto presso l'azienda regionale di coordinamento per la salute concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di centotrenta posti di collaboratore professionale sanitario, categoria D, infermiere, categoria D, da assegnare alle aziende del servizio sanitario regionale Friuli Venezia-Giulia.

130 INFERMIERI CONCORSO AZIENDA REGIONALE DI COORDINAMENTO PER LA SALUTE 2022

Di seguito maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE: 752 INFERMIERI NUOVO MAXI CONCORSO 2022 PUBBLICATO IN GAZZETTA

VALUTAZIONE DEI TITOLI

Per la valutazione dei titoli si applicano i criteri previsti dal D.P.R. n.220/2001, in particolare si stabilisce quanto segue:
1) la Commissione dispone, complessivamente, di 100 punti così ripartiti:
a) 30 punti per i titoli;
b) 70 punti per le prove d’esame.

2) I punti per la valutazione delle prove d’esame sono così ripartiti:
a) 30 punti per la prova scritta;
b) 20 punti per la prova pratica;
c) 20 punti per la prova orale.

3) I punti per la valutazione dei titoli sono così ripartiti:
a) titoli di carriera punti 15
b) titoli accademici, di studio punti 5
c) pubblicazioni e titoli scientifici punti 3
d) curriculum formativo e professionale punti 7

REQUISITI SPECIFICI PER L’AMMISSIONE

Il candidato in aggiunta ai requisiti generali di cui al punto precedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

1) Laurea in “Infermieristica”, classe L/SNT1
ovvero
diploma universitario di infermiere conseguito ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del D.L.vo 30.12.1992,
n. 502 e s.m.i.
ovvero
diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente, ai sensi della L. n.42/1999, al diploma universitario (Decreto del Ministero della Sanità 27 luglio 2000 – Gazzetta Ufficiale n.191 del 17/08/2000
ovvero
titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto dall’ordinamento italiano. Il candidato, qualora in sede di presentazione della domanda on-line non abbia già ottenuto il riconoscimento, può documentare la richiesta finalizzata ad ottenere il riconoscimento in Italia della qualifica professionale a concorso (allegare copia della richiesta e relativa ricevuta d’invio agli organi competenti). L’assenza di quanto indicato e ogni altra modalità di presentazione, anche se entro i termini di scadenza del bando, comporta l’esclusione dal concorso.

2) Iscrizione all’ordine professionale.
L’iscrizione al corrispondente ordine professionale di uno dei paesi dell’Unione Europea o di paesi terzi, consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’ordine in Italia prima dell’assunzione in servizio.

BANDO COMPLETO

POTREBBE INTERESSARTI: QUIZ DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER INFERMIERI

Hai bisogno di aiuto?