73 POSTI PER AUTISTI E OPERATORI MEZZI DI SOCCORSO NUOVO CONCORSO SETTEMBRE 2021

CONCORSI
73 POSTI PER AUTISTI E OPERATORI MEZZI DI SOCCORSO NUOVO CONCORSO SETTEMBRE 2021

73 POSTI PER AUTISTI E OPERATORI MEZZI DI SOCCORSO NUOVO CONCORSO SETTEMBRE 2021

L'AZIENDA REGIONALE EMERGENZA URGENZA DI MILANO (AREU) ha indetto 2 concorsi, pubblicati in GAZZETTA UFFICIALE del 17.09.2021, per un totale di 73 posti per AUTISTI e OPERATORI per i MEZZI DI SOCCORSO.

73 POSTI PER AUTISTI E OPERATORI MEZZI DI SOCCORSO NUOVO CONCORSO SETTEMBRE 2021

Di seguito maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE: EDUCATORI E AUTISTI POSIZIONI APERTE CROCE ROSSA ITALIANA LAVORA CON NOI 2021

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, di n. 10 posti per OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO SENIOR – CAT. C – da assegnare alle SALE OPERATIVE REGIONALI DI EMERGENZA URGENZA (SOREU) – MEZZI DI SOCCORSO – TRASPORTO ORGANI ED ÉQUIPE.

I posti saranno assegnati presso una delle seguenti 4 sedi operative regionali con turnistica sulle 24 ore:
- SOREU METROPOLITANA,
- SOREU ALPINA,
- SOREU PIANURA,
- SOREU LAGHI.

REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE
- Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) o assolvimento dell’obbligo scolastico;
- Certificazione di qualifica di Soccorritore – Esecutore conseguito a seguito di frequenza di specifico corso regionale. Qualora il corso sia stato frequentato in Regione Lombardia, potrà essere tenuta in considerazione sia la copia del certificato, sia una dichiarazione rilasciata dal Responsabile dell’AAT di AREU relativa al possesso della certificazione in parola, ovvero la dichiarazione sostitutiva prodotta ai sensi di legge (d.p.r. 445/00) di essere in possesso della certificazione richiesta. Le certificazioni di qualifica di Soccorritore – Esecutore rilasciate da altre Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano (e/o dal Servizio 118 competente) per l’abilitazione all’attività di soccorso di base (attività di soccorso «118»), conformi alla normativa vigente della specifica Regione/ Provincia Autonoma, potranno essere ritenute valide solo se attestano la frequenza con superamento delle prove finali di un percorso formativo, con obiettivi, contenuti didattici e durata non inferiore rispetto a quelli previsti dalla DGR di Regione Lombardia N. X/5165/2016 (primo e secondo modulo, 42 + 78 ore), ovvero anche mediante la dichiarazione sostitutiva, esaustivamente prodotta ai sensi di legge (d.p.r. 445/00) di essere in possesso della certificazione sopra richiesta. Sarà cura di AREU effettuare le verifiche sulle certificazioni ed eventuali equipollenze. Dette verifiche verranno effettuate esclusivamente a favore dei candidati che saranno ammessi alla prova orale.
- Attestazione che documenti la frequenza e il superamento di un corso di formazione, come previsto dalla d.g.r. n. X/5165/2016, per la guida dei mezzi di soccorso sanitari in emergenza, rilasciata da Enti pubblici, Servizi 118, enti e organizzazioni di soccorso. Sarà ritenuto altresì valida la dichiarazione rilasciata su carta intestata, datata e firmata dal Rappresentante Legale dell’Organismo di Volontariato o dell’Ente, che attesti il superamento della prova finale al termine del periodo di affiancamento/attività tutorata per tutti coloro che abbiano conseguito l’abilitazione prima dell’entrata in vigore della d.g.r. sopra citata.
- Cinque anni di esperienza professionale nella corrispondente funzione (Autista soccorritore/soccorritore dei mezzi di soccorso), presso pubbliche amministrazioni o imprese private.Sono escluse le attività di volontariato in quanto non assimilabili al servizio richiesto.
- Essere in possesso della patente di guida «B», valida e senza limitazioni alcune alla guida.

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato, di n. 63 posti per OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO – CATEGORIA B LIVELLO ECONOMICO SUPER (BS) – AUTISTA DI MEZZI DI SOCCORSO da assegnare alle POSTAZIONI DI SOCCORSO AFFERENTI ALLE ARTICOLAZIONI AZIENDALI TERRITORIALI (AAT) DI AREU

I posti saranno assegnati presso le postazioni di soccorso delle AAT, con la seguente distribuzione:
- AAT 118 BERGAMO: n. 6 posti;
- AAT 118 BRESCIA: n. 12 posti;
- AAT 118 COMO: n. 1 posto;
- AAT 118 CREMONA: n. 6 posti;
- AAT 118 LECCO: n. 6 posti;
- AAT 118 LODI: n. 1 posto;
- AAT 118 MANTOVA: n. 6 posti;
- AAT 118 MILANO: n. 6 posti
- AAT 118 MONZA - BRIANZA: n. 6 posti;
- AAT 118 PAVIA: n. 1 posti;
- AAT 118 SONDRIO: n. 6 posti;
- AAT 118 VARESE n. 6 posti;

REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE
- Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) o assolvimento dell’obbligo scolastico;
- Certificazione di qualificazione di Soccorritore – Esecutore conseguito a seguito di frequenza di specifico corso regionale. Qualora il corso sia stato frequentato in Regione Lombardia, potrà essere tenuta in considerazione sia la copia del certificato, sia una dichiarazione rilasciata dal Responsabile dell’AAT di AREU relativa al possesso della certificazione in parola, ovvero la dichiarazione sostitutiva prodotta ai sensi di legge (d.p.r. 445/00) di essere in possesso della certificazione richiesta. Le certificazioni di qualificazione di Soccorritore – Esecutore rilasciate da altre Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano (e/o dal 118 competente) per l’abilitazione all’attività di soccorso di base (attività di soccorso «118»),  conformi alla normativa vigente della specifica Regione/ Provincia Autonoma, potranno essere ritenute valide solo se attestano la frequenza con superamento delle prove finali di un percorso formativo, con obiettivi, contenuti didattici e durata non inferiore rispetto a quelli previsti dalla DGR di Regione Lombardia N. X/5165/2016 (primo e secondo modulo, 42 + 78 ore), ovvero anche mediante la dichiarazione sostitutiva, esaustivamente prodotta ai sensi di legge (d.p.r. 445/00) di essere in possesso della certificazione richiesta. Sarà cura di AREU effettuare le verifiche sulle certificazioni ed eventuali equipollenze. Dette verifiche verranno effettuate esclusivamente a favore dei candidati che saranno ammessi alla prova orale.
- Attestazione che documenti la frequenza e il superamento di un corso di formazione per la guida dei mezzi di soccorso sanitari in emergenza, rilasciata da Enti pubblici, servizi 118, enti ed organizzazioni di soccorso.
- Cinque anni di esperienza professionale nella corrispondente funzione (Autista dei mezzi di soccorso), presso pubbliche amministrazioni o imprese private. Sono escluse le attività di volontariato in quanto non assimilabili al servizio richiesto.
- Essere in possesso della patente di guida «B», valida e senza limitazioni alcune alla guida.

BANDI COMPLETI CLICCA QUI

POTREBBE INTERESSARTI: QUIZ DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PUBBLICI
 

Hai bisogno di aiuto?