TRENTO - CONCORSO PUBBLICO - EDUCATORE NIDO INFANZIA

CONCORSI
TRENTO - CONCORSO PUBBLICO - EDUCATORE NIDO INFANZIA

TRENTO - AZIENDA SPECIALE SERVIZI INFANZIA E FAMIGLIA 'G. B. CHIMELLI'

CONCORSO PUBBLICO per esami per n. 3 posti a tempo indeterminato nella figura professionale di educatore nido d’infanzia e di n. 1 posto a tempo indeterminato nella figura professionale di educatore nido d’infanzia con competenza in lingua straniera tedesca o inglese, Cat. C - livello base a 14 ore settimanali.

Per poter partecipare alla procedura selettiva è necessario essere in possesso di almeno uno dei requisiti specifici seguenti:

Sezione A
Diploma di laurea in ambito pedagogico / educativo corredato da competenze pratiche acquisite tramite tirocinio universitario svolto in servizi educativi per l’infanzia*, rientrante in una delle seguenti classi di laurea (vecchio o nuovo ordiname
nto): 3
– Scienze dell’educazione e della formazione – Classe 18;
– Scienze dell’educazione e della formazione – Classe L-19;
– Scienze pedagogiche – Classe 87/S;
– Scienze pedagogiche – Classe LM-85;
– Scienze della Formazione primaria indirizzo scuola infanzia – Classe LM-85/bis;
– Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi – Classe 56/S;
– Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi – Classe LM-50.
*il richiesto “tirocinio universitario svolto in servizi educativi per l’infanzia” è da intendersi negli
stessi servizi socio-educativi per i quali tali requisiti sono richiesti cioè nei servizi di nido d’infanzia e nei servizi integrativi al nido e non in altre realtà educative ancorché rivolte all’infanzia.

Sezione B
Titoli di studio validi solo se conseguiti entro il 31.08.2015 e corredati da attestato di qualifica di educatore nei nidi d’infanzia:
– diploma quinquennale rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico o titoli equipollenti;
– diploma quinquennale di tecnico dei servizi sociali;
– diploma quinquennale di assistente di comunità infantili;
– diploma quinquennale di dirigente di comunità;
– diploma quinquennale rilasciato dal liceo delle scienze sociali;
– diploma quinquennale rilasciato dal liceo sociale e della comunicazione.
Gli attestati della qualifica di educatore nei nidi d’infanzia che devono corredare i suddetti diplomi sono i seguenti:
1) corso di formazione professionale di almeno 1000 ore (c.d. Babylife) o percorsi e attestati dichiarati equipollenti dal Servizio provinciale competente (deliberazione Giunta Provinciale n. 1434 del 17/06/2010);
2) frequenza di corsi di 300 ore appositamente indetti per sanare la mancanza della qualifica di “Educatore nei nidi d’infanzia e nei servizi integrativi” rivolti a coloro che sono in possesso di idoneo diploma quinquennale di
secondo grado (come sopra elencati) e 22 mesi di servizio;
3) frequenza di corsi di 100 ore appositamente indetti per sanare la mancanza della qualifica di “Educatore nei nidi d’infanzia e nei servizi integrativi” rivolti a coloro che sono in possesso di idoneo diploma quinquennale di
secondo grado (come sopra elencati) e 11 mesi di servizio al 31/08/2015.

Sezione C
– qualifica di educatore nei nidi d’infanzia e nei servizi integrativi valida per lavorare in Provincia Autonoma di Trento, conseguita in esito ad apposita sessione d’esame (c.d. esame riservato) presso la struttura provinciale competente in materia (rispettivamente nel 2010 e nel 2012), riservata a coloro che sono risultati in pos
sesso di un idoneo diploma di laurea negli ambiti psico-pedagogico e socio-educativo (delibera
zione della Giunta Provinciale 29/08/2008 n. 2204).

Sezione D
− diploma di “Abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio”;
− diploma di “Maturità Magistrale”;
− diploma di “Abilitazione magistrale”;
− diploma di “Assistente di comunità infantili”;
− diploma di “Tecnico dei servizi sociali”;
− diploma di “Operatore dei servizi sociali”
− diploma di “Vigilatrice d’infanzia”;
− diploma di “Assistente per l’infanzia”;
− diploma di “Puericultrice”;
I diplomi devono essere congiunti ad esperienza professionale di durata almeno annuale, anche non consecutiva, maturata presso servizi educativi per l’infanzia 0-6 anni, pubblici e/o privati.
Tali requisiti (titolo di studio ed esperienza annuale) devono essere posseduti alla data del 1° agosto 2003, così come disposto, da ultimo, dalla d
eliberazione della Giunta Provinciale di Trento n. 2204 dd. 29.08.2008.

Sezione E
– diploma di qualifica professionale di puericultrice conseguito in corsi di formazione professionale di almeno 800 ore, già conclusi o quanto meno avviati alla data del 1 agosto 2003, per l’ammissione ai quali sia richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado.
Costituisce altresì titolo di accesso, solo per coloro che siano in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado, la qualifica professionale di puericultrice conseguita entro l’anno scolastico 2004/2005 a conclusione dei corsi attivati presso la Scuola Professionale per Puericultrici gestita dalla Provincia di Milano o presso la Casa Materna Asili Nido gestita dagli Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano.
 

BANDO COMPLETO clicca qui

DOMANDA di AMMISSIONE clicca qui

PROROGA clicca qui

Potrebbero interessarti:
OFFERTE di LAVORO per EDUCATORE

Tieniti aggiornato visitando la nostra PAGINA FACEBOOK e cliccando su MI PIACE