PSICOLOGI nuovo avviso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA settembre 2021

CONCORSI
PSICOLOGI nuovo avviso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA settembre 2021

PSICOLOGI nuovo avviso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA settembre 2021

Dopo la pubblicazione di 3000 POSTI CONCORSO MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 2021 PER DIPLOMATI continuano i nuovi avvisi per incarichi per PSICOLOGI presso il MINISTERO DELLA GIUSTIZIA.

È indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio di idoneità, per esperti Psicologi, per la formazione dell’elenco previsto dall’ art. 132 del D.P.R. 30/06/2000 n. 230, cui attingere per il conferimento di incarichi di collaborazione libero professionale, da espletarsi presso i Servizi della Giustizia Minorile e di Comunità presenti nei distretti delle Corti d'Appello di Bari, Lecce e Potenza.

PSICOLOGI nuovo avviso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA settembre 2021

SCADENZA: 02 OTTOBRE 2021

LEGGI ANCHE: PERSONALE ATA 2021 2022, SUPPLENZE ATA

L’elenco non ha limite di validità. Potrà essere aggiornato ogni quattro anni o in caso di esaurimento. Dalla data della pubblicazione potrà essere utilizzato per il conferimento degli incarichi di esperto psicologo ex art. 80 O.P. ex art. 6 e 8 D. Lgs. 272/89 presso i servizi della giustizia minorile e di comunità presenti nell’ambito territoriale di competenza dell’Ufficio Interdistrettuale di Esecuzione Penale Esterna o del Centro per la Giustizia Minorile per la Puglia e la Basilicata.

Per essere ammessi alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

- laurea (magistrale o vecchio ordinamento) nella disciplina professionale indicata all’art. 1;
- abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo;
- iscrizione all’Albo Professionale degli Psicologi, Sezione A;
- partita I.V.A. o dichiarazione di apertura della stessa in caso di conferimento dell’incarico;
- assenza di precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale ai sensi dell’art.3 del D.P.R. 14/11/2002 n.313 e assenza di carichi pendenti, né procedimenti per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione;
- età superiore ad anni 25, ai sensi dell’articolo 132 del D.P.R. 230/2000;
- non avere rapporto di lavoro dipendente con il Ministero della Giustizia;
- non avere motivi di inconferibilità di incarichi con le Pubbliche Amministrazioni.

BANDO COMPLETO

POTREBBE INTERESSARTI: QUIZ DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PUBBLICI

Hai bisogno di aiuto?