Concorso 4 posti Infermieri APSP di Fassa e APSP San Gaetano

CONCORSI
Concorso 4 posti Infermieri  APSP di Fassa e APSP San Gaetano

Concorso  4 posti Infermieri  APSP di Fassa e APSP San Gaetano

APSP di Fassa e APSP San Gaetano  ha  indetto un concorso pubblico per esami per assumere in ruolo con contratto di lavoro a tempo indeterminato n. 3 (tre) Infermieri della Categoria C – Livello Evoluto – 1^ posizione retributiva, a tempo pieno (36 h settimanali) così distribuiti:

- n. 2 posti a tempo pieno 36/36 presso l’A.P.S.P. San Gaetano – Predazzo (TN) Via E. Sottsass n. 11;

-  n. 1 posto a tempo pieno 36/36 presso l’A.P.S.P. di Fassa – San Giovanni di Fassa (TN) Strada di Prè de Lejia n. 12

- n.1 posto in mobilità di Infermiere della Categoria C – Livello Evoluto con rapporto di lavoro a tempo pieno (36 h settimanali) da destinare alla A.P.S.P. di Fassa

Concorso 4 posti Infermieri  APSP di Fassa e APSP San Gaetano

Di seguito tutti i dettagli

LEGGI ANCHE: OSS INFERMIERI EDUCATORI LOGOPEDISTI FISIOTERAPISTI PSICOLOGI MEDICI OFFERTE DI LAVORO FONDAZIONE SACRA FAMIGLIA

 REQUISITI GENERICI DI AMMISSIONE 

Per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a. cittadinanza italiana
b. età superiore ad anni 18
c. con aver riportato condanne penali;
d. non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
e. idoneità fisica all’impiego

REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE (POSTI NON MOBILITA')

costituiscono requisiti specifici di ammissione il possesso di:

• laurea in Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di Infermiere professionale), appartenente alla classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica/o L/SNT1;
oppure
• diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del Decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni:
oppure
• diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente al diploma universitario (Decreto del Ministero della Sanità 27 luglio 2000 – Gazzetta Ufficiale n. 191 del 17 agosto 2000):
oppure
• titolo conseguito all’estero riconosciuto equipollente a quello italiano con Decreto del Ministero della salute;.
• iscrizione all’albo degli Infermieri;

 

REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE ( MOBILITA' VOLONTARIA)

Requisiti di ammissione alla procedura di mobilità volontaria:


Per essere ammessi alla procedura di mobilità gli aspiranti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

- Essere dipendenti con contratto a tempo indeterminato, avendo superato con esito positivo il periodo di prova, presso una pubblica amministrazione di cui all’art. 1 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 e s.m.;
- Essere inquadrati nella categoria C, livello Evoluto, figura professionale di Infermiere (C.C.P.L. provincia di Trento comparto Autonomie Locali area non dirigenziale) o in posizione equivalente nella pubblica amministrazione di appartenenza, con indicazione del comparto di provenienza;
- Essere in possesso del seguente titolo di studio:
• Laurea in infermieristica, appartenente alla classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica/o – classe L/SNT1
oppure
• Diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 502 e successive modificazioni
oppure
• Diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente al diploma universitario (Decreto del Ministero della Sanità 27 luglio 2000 – Gazzetta Ufficiale n. 191 del 17.08.2000)
Oppure
• Titolo conseguito all’estero riconosciuto equipollente a quello italiano con Decreto del Ministero della Salute. 

Tutti i titoli di studio devono essere stati rilasciati da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico dello Stato. I candidati con titolo di studio conseguito all’estero devono ottenere il riconoscimento dell’equipollenza al corrispondente titolo italiano.
- Essere iscritti all'OPI (Ordine delle Professioni Infermieristiche);
- Non avere limitazioni alle mansioni inerenti al posto da ricoprire né avere in pendenza istanze tendenti ad ottenere una inidoneità seppur parziale;
- Non essere stati, negli ultimi 5 anni precedenti il trasferimento, destituiti o licenziati da una pubblica amministrazione per giustificato motivo soggettivo o per giusta causa;
- Non essere incorsi, negli ultimi 5 anni precedenti il trasferimento, nella risoluzione del rapporto di lavoro in applicazione dell’articolo 32 quinquies del codice penale;
- Non essere incorsi, negli ultimi 5 anni precedenti il trasferimento, nella risoluzione del rapporto di lavoro da una pubblica amministrazione a causa del mancato superamento del periodo di prova nel medesimo profilo professionale;
- Non aver riportato sanzioni disciplinari superiori al richiamo scritto nel biennio precedente la data di invio della domanda e non avere procedimenti disciplinari in corso. 

DOMANDA DI AMMISSIONE E TERMINI DI PRESENTAZIONE (3 POSTI NON MOBILITA')

Per il concorso  3 posti Infermiere a Tempo Indeterminato Gli interessati dovranno far pervenire la domanda di ammissione al concorso entro e non oltre 11 GIUGNO 2021 alle ore 12.00.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SCARICA IL BANDO UFFICIALE 3 POSTI INFERMIERE

 

DOMANDA DI AMMISSIONE E TERMINI DI PRESENTAZIONE (1 POSTO MOBILITA')

La domanda di ammissione alla procedura di mobilità volontaria, dovrà pervenire alla Segreteria dell’A.P.S.P. di Fassa – Strada di Pre’ de Lejia n. 12 – Vigo di Fassa – 38036 San Giovanni di Fassa (TN) ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12.00 DEL GIORNO 18.06.2021

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SCARICA IL BANDO UFFICIALE MOBILITA' 1 POSTO INFERMIERE

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI: Offerta di lavoro per Infermiere presso Poliabulatorio Provato

 

Hai bisogno di aiuto?