114 POSTI NUOVA SELEZIONE PER LAVORARE AL MINISTERO DELLA CULTURA 2021

CONCORSI
114 POSTI NUOVA SELEZIONE PER LAVORARE AL MINISTERO DELLA CULTURA 2021

114 POSTI NUOVA SELEZIONE PER LAVORARE AL MINISTERO DELLA CULTURA 2021

Dopo la pubblicazione dell'articolo, AVVISI DI SELEZIONE 2021 PRESSO IL MINISTERO DELLA CULTURA (EX MIBACT), il MINISTERO DELLA CULTURA ha indetto una nuova procedura per il conferimento di incarichi di collaborazione per le seguenti figure professionali:

- 73 ARCHIVISTI
- 33 ARCHITETTI
- 8 INGEGNERI

Il Ministero della cultura, noto anche con l'acronimo MiC, è un dicastero del governo italiano. È preposto alla tutela della cultura e dello spettacolo e alla conservazione del patrimonio artistico, culturale e del paesaggio. Nato nel 1974 come Ministero per i beni culturali e ambientali, negli anni ha assunto diverse denominazioni.

114 POSTI NUOVA SELEZIONE PER LAVORARE AL MINISTERO DELLA CULTURA 2021

LEGGI ANCHE: 378 POSTI CONCORSO ENAC 2021 PER DIPLOMATI E LAUREATI

Il collaboratore è chiamato a supportare l’attività degli istituti archivistici nelle seguenti attività:

a) profilo archivista: supporto agli istituti archivistici per le attività di tutela e valorizzazione del patrimonio archivistico;

b) profilo architetto: supporto agli istituti archivistici per le funzioni tecniche relative alla gestione della sicurezza delle sedi degli Archivi di Stato, delle Soprintendenze archivistiche e delle Soprintendenze archivistiche e bibliografiche; supporto ai responsabili unici del procedimento nelle attività di predisposizione e redazione di elaborati progettuali e nello svolgimento delle fasi di affidamento dei lavori di adeguamento strutturale e impiantistico e di manutenzione ordinaria e straordinaria;

c) profilo ingegnere: supporto agli istituti archivistici per le funzioni tecniche relative alla gestione della sicurezza delle sedi degli Archivi di Stato, delle Soprintendenze archivistiche e delle Soprintendenze archivistiche e bibliografiche, con particolare riferimento agli adempimenti connessi al rilascio del Certificato Prevenzione Incendi; supporto ai responsabili unici del procedimento nelle attività di predisposizione e redazione di elaborati progettuali e nello svolgimento delle fasi di affidamento dei lavori di adeguamento strutturale e impiantistico e di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Di seguito i requisiti, la durata ed il compenso dell'incarico.

PROFILO ARCHIVISTA
Il candidato deve possedere i seguenti requisiti:
a) Diploma di laurea quadriennale vecchio ordinamento o laurea specialistica o magistrale o equipollente;
b) Diploma rilasciato da una Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica istituita presso un Archivio di Stato o Diploma rilasciato dalla Scuola Vaticana di paleografia, diplomatica e archivistica (corso biennale) o Diploma di specializzazione o Master universitario biennale di secondo livello o Dottorato di ricerca in ambito archivistico;
c) Esperienza professionale di almeno 18 mesi, anche non continuativi (inclusi attività svolte ai sensi dell’articolo 55 del DPR n. 1409/1963, tirocini formativi e stage sia curriculari che extracurriculari e attività svolte in regime di libera professione) nel campo delle attività di tutela e valorizzazione del patrimonio archivistico.

PROFILO ARCHITETTO
Il candidato deve possedere i seguenti requisiti:
a) Diploma di laurea quinquennale vecchio ordinamento o laurea magistrale in architettura o equipollente;
b) Iscrizione all’Albo degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori;
c) Esperienza professionale di almeno quindici anni, di cui almeno tre anni maturata in incarichi di collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni nel campo delle attività di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio; conoscenze di procedure amministrative e di quelle ad evidenza pubblica (elaborazione di bandi e capitolati, predisposizione di griglie di valutazione e selezione) per l’affidamento di lavori e l’appalto di servizi e forniture in attuazione di progetti/iniziative; coordinamento di cantieri pubblici e/o privati ovvero esperienze di project management, da cui si evinca una competenza nel coordinamento progettuale di cantieri pubblici o privati; nella redazione dei piani di sicurezza e di coordinamento (sia in fase di progettazione, sia in fase di esecuzione)
oppure, in alternativa
esperienza professionale di almeno dieci anni, di cui almeno due anni maturata in incarichi di collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni, qualora in possesso di Diploma di specializzazione e/o Dottorato di ricerca sui temi della conservazione e del restauro architettonico o della tutela dei beni culturali e paesaggistici.

PROFILO INGEGNERE
Il candidato deve possedere i seguenti requisiti:
a) Diploma di laurea quinquennale vecchio ordinamento o laurea magistrale in ingegneria civile o equipollente;
b) Iscrizione all’Albo degli Ingegneri;
c) Esperienza professionale di almeno quindici anni, di cui almeno tre anni maturata in incarichi di collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni nella progettazione e consolidamento di strutture o edifici, nella direzione dei lavori, coordinamento e supervisione delle predette strutture ed edifici, nella redazione dei piani di sicurezza e di coordinamento (sia in fase di progettazione, sia in fase di esecuzione)
oppure, in alternativa
esperienza professionale di almeno dieci anni di cui almeno due maturata in incarichi di collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni, qualora in possesso di Diploma di specializzazione e/o Dottorato di ricerca in discipline attinenti alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio e/o in discipline ingegneristiche.

L’incarico di collaborazione non potrà eccedere la data del 31 dicembre 2021 mentre il compenso professionale per lo svolgimento dell’incarico è stabilito nell’importo massimo lordo, computato su dodici mesi, di Euro 32.000,00 (trentaduemila) IVA inclusa, parametrato ai mesi di effettivo svolgimento dell’incarico.

Per scaricare il BANDO COMPLETO, LE SEDI e per PRESENTARE LA DOMANDA di partecipazione CLICCA QUI

POTREBBE INTERESSARTI: CONCORSI PUBBLICI GAZZETTA UFFICIALE

Hai bisogno di aiuto?