1500 NUOVI POSTI DI LAVORO CON IL NUOVO CENTRO COMMERCIALE MAXIMALL

1500 NUOVI POSTI DI LAVORO CON IL NUOVO CENTRO COMMERCIALE MAXIMALL

1500 NUOVI POSTI DI LAVORO CON IL NUOVO CENTRO COMMERCIALE MAXIMALL

Il nuovo Centro Commerciale Maximall Pompei sarà il più grande del Sud Italia e sarà ubicato a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, a poco più di 1 km dall’ingresso del sito archeologico di Pompei. Il nuovo centro, i cui lavori sono partiti lo scorso ottobre, è realizzato dalla Irgen Retail Management, la società del Gruppo Irgenre specializzata nella creazione, valorizzazione e gestione di Shopping Center, Retail Park e Outlet. 

1500 NUOVI POSTI DI LAVORO CON IL NUOVO CENTRO COMMERCIALE MAXIMALL

Di seguito tutte le informazioni.

LEGGI ANCHE: BARTOLINI POSIZIONI APERTE LAVORA CON NOI 2021

I numeri del progetto sono di grande impatto: con un investimento privato di oltre 170 milioni su un’area di 200mila metri quadrati affacciata sul Golfo di Napoli – un tempo sede di Italtubi – il grande hub (tra i più grandi in assoluto in Italia) ospiterà su due livelli circa 130 negozi,  200 brand delle più importanti griffe nazionali ed internazionali che includono eccellenze della sartoria napoletana, un hotel 4 stelle che sarà gestito dal Gruppo Marriott Bonvoy (primo nel Mezzogiorno) con oltre 135 camereun auditorium di 1100 posti su circa 3mila mq che ingloba un cinema con 8 sale, un teatro e una sala conferenze, ristoranti distribuiti su 3mila mq, una piazza-anfiteatro esterna di 6.500 mq affacciata su una fontana danzante, un parcheggio di 5mila posti auto e per 30 bus turistici. Inoltre, in una logica di riqualificazione dell’area in chiave di edilizia ecosostenibile, Maximall Pompeii offrirà un parco verde attrezzato e aperto al pubblico di 50.000 mq e un’inedita copertura interamente in vetro di 6.000 mq, sulla quale sarà possibile fare jogging e godersi momenti di relax, ammirando l’incantevole veduta del Golfo di Napoli. Il progetto ha come obiettivo di realizzare non solo un centro commerciale, ma anche un hub del turismo, dell’accoglienza, della ristorazione e del tempo libero.

"Si tratta di un’occasione enorme che avrà un risvolto positivo sul tessuto sociale e occupazionale di un’area vastissima – ha detto Paolo Negri, amministratore delegato di IrgenRE, il gruppo immobiliare che sta realizzando “Maximall Pompeii”, in una recente conferenza stampa – anche la scelta del sito non è stata casuale, ma supporta ta dallo studio commissionato a “Caci”, società specializzata nelle valutazioni di fattibilità, che riconosce a “Maximall Pompei” la possibilità di realizzare circa 12 milioni di visitatori ed oltre 350 milioni di fatturato già dal primo anno".

Dal punto di vista occupazione le stime parlano di 1.500 nuovi posti di lavori diretti ai quali se ne aggiungeranno altrettanti nell’indotto. Le assunzioni riguarderanno prevalentemente il personale di vendita ma, vista la particolarità del centro, non mancheranno assunzioni per operatori della ristorazione, receptionist, addetti alle pulizie, magazzinieri,  addetti alla vigilanza, impiegati e altri profili professionali

Non ci resta quindi che attendere la fine dei lavori per la realizzazione di Maximall Pompeii, rinviata a causa della pandemia a fine 2022 e l'apertura della campagna di recruiting. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati!

POTREBBE INTERESSARTI: LAVORO PER DIPLOMATI E LAUREATI POSIZIONI APERTE, ENI LAVORA CON NOI 2021

Hai bisogno di aiuto?