23 posti per ASSISTENTE PARLAMENTARE è uscito il bando per lavorare con la terza media

CONCORSI
23 posti per ASSISTENTE PARLAMENTARE è uscito il bando per lavorare con la terza media

23 posti per ASSISTENTE PARLAMENTARE è uscito il bando per lavorare con la terza media

Indetto un concorso pubblico, per esami, a n. 23 posti di Assistente parlamentare di prima fascia, nel ruolo del personale della carriera degli Assistenti parlamentari dell'Assemblea regionale siciliana, con lo stato giuridico ed il trattamento economico stabiliti dal Testo unico delle Norme regolamentari dell'Amministrazione riguardanti il personale dell'ARS e dalle deliberazioni del Consiglio di Presidenza vigenti in materia. 

23 posti per ASSISTENTE PARLAMENTARE è uscito il bando per lavorare con la terza media

LEGGI ANCHE: 105 POSTI CONCORSO BANCA D'ITALIA 2021 PER DIPLOMATI E LAUREATI TRIENNALI

Si può partecipare ovviamente anche con il DIPLOMA al nuovo concorso ARS Sicilia di seguito il link al bando completo

REQUISITI:

1. Per l'ammissione al concorso è necessario chc i candidati:
a) siano cittadini italiani ovvero di uno degli Stati membri dell'Unione europea;
b) abbiano un'età non inferiore ai diciotto anni e non superiore al compimento di quarantuno anni. Il limite di età è da intendersi superato alla mezzanotte del giorno del compimento del quarantunesimo anno. Tale limite massimo non potrà essere superato in nessun caso neppure in quelli previsti dall'art. 2, comma 1, n. 2 del D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 e successive modifiche e integrazionì.
c) siano in possesso del seguente titolo di studio: diploma di scuola secondaria di primo grado con giudizio pari ad ottimo, m'Vero, con votazione pari a 10/10. Qualora il diploma dì istruzione secondaria di primo grado sia stato conseguito all'estero, esso è considerato valido titolo di partecipazione ove sia stato dichiarato equipollente, a tutti gli effetti, ai sensi della normativa vigente, al diploma di istruzione secondaria di primo grado di durata triennale. Il provvedimento di equipollenza deve essere rilasciato, a pena di esclusione, entro la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione. Dalla dichiarazione di equipollenza deve risultare a quale votazione prevista per il diploma di istruzione secondaria equivalga la valutazione riportata nel titolo di studio conseguito all'estero. Si prescinde dal giudizio o dalla votazione richiesta per i candidati che siano in possesso di diploma d'istruzione secondaria di secondo grado (ivi compreso quello conseguito all'estero e dichiarato equipollente dall'autorità italiana competente);

d) abbiano l'idoneità fisica all'impiego relativa alle specifiche mansioni professionali (di vigilanza, tecniche e manuali) dell'Assistente parlamentare previste dall'articolo 27 del Testo unico delle Norme regolamentari dell'Amministrazione riguardanti il personale dell' ARS; e) abbiano l'esercizio dei diritti civili e politici.
2. I requisiti per ottenere l'ammissione al concorso e quelli che diano titolo di preferenza a parità di punteggio agli effetti della graduatoria debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande.
3. L'Amministrazione si riserva di pro\'Vedere anche d'ufficio all'accertamento dei requisiti richiesti e di chiedere in qualunque momento della procedura di concorso la presentazione dei documenti probatori delle dichiarazioni rese nella domanda di partecipazione.
4. I candidati sono ammessi a sostenere le prove con riserva di accertamento dei requisiti per 1'ammissione al concorso. Per difetto dei requisiti prescritti l'Amministrazione può disporre in ogni momento l'esclusione dal concorso con provvedimento motivato.

BANDO COMPLETO

SCADENZA 1 MARZO 2021

Potrebbe interessarti anche: QUIZ PREPARAZIONE CONCORSI PUBBLICI 

Hai bisogno di aiuto?