142 posti per DIPLOMATI concorso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 2021 - AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

CONCORSI
142 posti per DIPLOMATI concorso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 2021 - AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

142 posti per DIPLOMATI concorso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 2021

Dopo la pubblicazione di 400 POSTI CONCORSO PUBBLICO MINISTERO DELLA GIUSTIZIA NOVEMBRE 2020 cotinuano le nuove opportunità presso il MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Concorso pubblico, per esami, a n. 142 posti a tempo indeterminato, per il profilo professionale di Assistente tecnico, II Area funzionale, fascia retributiva F2, nei ruoli del personale del Ministero della Giustizia - Dipartimento amministrazione penitenziaria.

142 posti per DIPLOMATI concorso pubblico MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 2021

Di seguito requisiti e link per consultare il bando completo

Indetto un concorso pubblico, per esami, a n. 142 posti a tempo indeterminato, per il profilo professionale di Assistente tecnico, II Area funzionale, fascia retributiva F2, nei ruoli del personale del Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria come di seguito specificati:
40 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico – specializzazione Edile (codice concorso TE01);
32 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico – specializzazione Elettronica (codice concorso TE02);
32 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico – specializzazione Elettrotecnica (codice concorso TE03);
32 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico – specializzazione Meccanica (codice concorso TM04);
6 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico – specializzazione Agraria (codice concorso TA05);

TRA I REQUISITI RICHIESTI

Per la partecipazione al presente concorso i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana. Sono ammessi, inoltre, tutte le categorie di stranieri indicate all’art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165, commi 1 e 3 bis, e i familiari di cittadini dell’Unione (o italiani) ai sensi dell’art. 24 della direttiva 2004/38;
- godimento dei diritti civili e politici;
- diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
- abilitazione all’esercizio della professione nella specializzazione per cui si concorre;

Il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è il 14 gennaio 2021

BANDO COMPLETO

Leggi anche: CONCORSI PUBBLICI DI RECENTE PUBBLICAZIONE SULLA GAZZETTA UFFICIALE

Hai bisogno di aiuto?