LAVORATORI SOCIALMENTE UTILI A TEMPO INDETERMINATO AVVISO PUBBLICO GU n.96 del 11-12-2020

CONCORSI
LAVORATORI SOCIALMENTE UTILI A TEMPO INDETERMINATO AVVISO PUBBLICO GU n.96 del 11-12-2020

LAVORATORI SOCIALMENTE UTILI A TEMPO INDETERMINATO AVVISO PUBBLICO GU n.96 del 11-12-2020

COMMISSIONE PER L'ATTUAZIONE DEL PROGETTO RIPAM

Avviso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori socialmente utili di cui all'articolo 2, comma 1, del decreto legislativo 28 febbraio 2000, n. 81 oggetto del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri recante riparto delle risorse di cui all'articolo 1, comma 1156, lettera g-bis) della legge n. 296/2006 (articolo 1, comma 497, della legge n. 160 del 2019). (GU n.96 del 11-12-2020)

LAVORATORI SOCIALMENTE UTILI A TEMPO INDETERMINATO AVVISO PUBBLICO GU n.96 del 11-12-2020

DI SEGUITO MAGGIORI DETTAGLI

LEGGI ANCHE: REDDITO DI CITTADINANZA 2021 SIMULATORE INPS PER IL CALCOLO

 

La selezione sara' espletata in base alla procedura di seguito indicata che si articola attraverso le seguenti fasi:

a) per il reclutamento delle qualifiche e profili per i quali è richiesto il solo requisito della scuola dell'obbligo:
1. prova di idoneita' consistente nello svolgimento di una prova pratica attitudinale, mediante colloquio, volta ad accertare l'idoneita' dei candidati a svolgere le mansioni del profilo professionale di inquadramento. La prova tendera' ad accertare esclusivamente l'idoneita' del candidato a svolgere le relative mansioni e non comportera' valutazione comparativa.  La prova puo' essere svolta in videoconferenza, attraverso l'utilizzo di strumenti informatici e digitali, garantendo comunque l'adozione di soluzioni tecniche che assicurino la pubblicita' della stessa, l'identificazione dei partecipanti e la sicurezza delle comunicazioni e la loro tracciabilita'. Per lo svolgimento della prova Formez PA rendera' disponibile una room meeting.
La commissione esaminatrice redigera' l'elenco con l'indicazione dell'idoneita' o della non idoneita'.
I primi classificati nell'ambito dell'elenco in numero pari ai posti disponibili saranno nominati vincitori e assunti a tempo indeterminato, secondo quanto previsto nell'avviso pubblico adottato dall'amministrazione interessata ai sensi del precedente articolo 1, comma 3;

b) per il reclutamento delle qualifiche e profili per i quali non e' richiesto il solo requisito della scuola dell'obbligo:
1. una prova selettiva scritta consistente in un test da risolvere in 40 minuti, composto da 20 quesiti a risposta multipla di cui 10 di cultura generale e 10 diretti a verificare la conoscenza nelle seguenti materie: trasparenza e anticorruzione nella pubblica amministrazione, elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione, elementi di disciplina del lavoro pubblico e responsabilita' dei pubblici dipendenti. La prova, che sara' articolata su differenti livelli di difficolta' in relazione alla categoria o area delle qualifiche e profili messi a concorso, si intendera' superata con una votazione minima di ventuno/trentesimi. E' prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova sul sito http://riqualificazione.formez.it/
La prova scritta si svolgera' in modalita' remota mediante il ricorso al c.d. sistema di proctoring messo a disposizione da Formez PA. Indicazioni specifiche in ordine alle date disponibili, alle prescrizioni per l'utilizzo del sistema e alle modalita' di svolgimento della prova saranno fornite da Formez PA alle amministrazioni interessate e comunicate mediante pubblicazione di un avviso sul sito http://riqualificazione.formez.it/ e sui siti istituzionali delle amministrazioni stesse. Nel rispetto delle misure per il contenimento dell'emergenza epidemiologica, le amministrazioni, ove possibile, potranno rendere disponibili idonei locali dotati di postazione informatica per lo svolgimento della prova;

2. una prova selettiva orale consistente in un colloquio volto ad accertare la preparazione e la capacita' professionale dei candidati coerente con il profilo professionale di inquadramento.
Alla prova selettiva orale e' assegnato un punteggio massimo di 30 punti e la prova si intendera' superata se e' stato raggiunto il punteggio minimo di ventuno/trentesimi.
La prova orale puo' essere svolta in videoconferenza, attraverso l'utilizzo di strumenti informatici e digitali, garantendo comunque l'adozione di soluzioni tecniche che assicurino la pubblicita' della stessa, l'identificazione dei partecipanti e la sicurezza delle comunicazioni e la loro tracciabilita'. Per lo svolgimento della prova Formez PA rendera' disponibile una room meeting;

3. la valutazione dei titoli verra' effettuata solo a seguito dell'espletamento della prova orale, con esclusivo riferimento ai candidati risultati idonei alla predetta prova e sulla base delle dichiarazioni degli stessi rese nella domanda di partecipazione e della documentazione prodotta.
La commissione esaminatrice redigera' la graduatoria finale di merito sommando i punteggi conseguiti nella prova scritta, nella prova orale e nella valutazione dei titoli.
I primi classificati nell'ambito della graduatoria finale di merito in numero pari ai posti disponibili saranno nominati vincitori e assunti a tempo indeterminato, secondo quanto previsto nell'avviso pubblico adottato dall'amministrazione interessata ai sensi del precedente articolo 1, comma 3.

BANDO COMPLETO CLICCA QUI

POTREBBE INTERESSARTI: CONCORSI PUBBLICI PUBBLICATI IN GAZZETTA UFFICIALE

Hai bisogno di aiuto?