10 posti per OSS nuovo concorso 2021

CONCORSI
10 posti per OSS nuovo concorso 2021

10 posti per OSS nuovo concorso 2021

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L'ASSUNZIONE A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI N. 10 OPERATORI SOCIO SANITARI CON RISERVA DI POSTI 20% EX ART. 20, COMMA 2, D. LGS. 75/2017 e S.M.I. – CAT. B, POSIZIONE ECONOMICA B1, CCNL CCOMPARTO FUNZIONI LOCALI - Istituto Servizi Assistenziali Cima Colbacchini (ISACC)

10 posti per OSS nuovo concorso 2021

Leggi anche: OPERATORI SOCIO SANITARI AVVISO PUBBLICO UMBERTO I ROMA DICEMBRE 2020

SCADENZA 4 GENNAIO 2021 di seuito il link al bando

REQUISITI DI ACCESSO
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
1. Titolo di studio: Attestato di qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario (corso di formazione di durata pari a 1000 ore, previsto dall’accordo tra il Ministro della Sanità, il Ministro della Solidarietà Sociale e le Regioni e Provincie Autonome di Trento e Bolzano del 22/02/2001) o titolo equipollente come previsto dalla Giunta Regionale Veneto n.2230/09.08.2002 e 3973/30.12.2002;
2. aver conseguito diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
3. Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica), o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea;
• Ai sensi dell’art.38 del D.Lgs 165/2001 e dell’art.25 c.2 del D.Lgs 251/2007, così come modificati dall’art.7 L.97/2013 possono altresì partecipare al concorso:
o I familiari dei cittadini indicati al punto 2) non aventi la cittadinanza italiana o la cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Per la definizione di familiare, si rinvia all’art.2 della direttiva comunitaria n.2004/38/CE.
o I cittadini di Paesi Terzi titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status protezione sussidiaria.
• I cittadini stranieri devono essere in possesso dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza e avere una adeguata conoscenza della lingua italiana che sarà accertata durante lo svolgimento delle prove concorsuali (D.P.C.M. n.174 del 7/2/1994).

4. Avere compiuto 18 anni di età e non aver superato il limite massimo previsto dalla vigente normativa per il conseguimento della pensione di vecchiaia;
5. Essere in possesso dell’idoneità psico-fisica all'impiego ed assenza di infermità o imperfezioni che possano influire sul rendimento in servizio (in caso di assunzione, l’Ente si riserva di sottoporre a visita medica i candidati da assumere);
6. Posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva (solo per i cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva);
7. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo politico e coloro che sono stati destituiti o dispensati dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lett. d), del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 3 del 10.01.1957;
8. L’assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso per i quali non sia possibile procedere alla nomina

BANDO COMPLETO

Potrebbe interessarti anche: STAFF SPA RICERCA 15 OSS PER RSA

Hai bisogno di aiuto?