TECNICO RADIOLOGIA MEDICA concorso pubblico GIUGNO 2020

CONCORSI
TECNICO RADIOLOGIA MEDICA concorso pubblico GIUGNO 2020

TECNICO RADIOLOGIA MEDICA concorso pubblico GIUGNO 2020

ISTITUTO SCIENTIFICO ROMAGNOLO PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI DI MELDOLA CONCORSO (scad. 28 giugno 2020) Concorso pubblico per la copertura di posti di tecnico sanitario di radiologia medica, categoria D, a tempo indeterminato. (GU n.42 del 29-05-2020)

Leggi anche: 6 POSTI TECNICO SANITARIO RADIOLOGIA MEDICA CONCORSO PUBBLICO 2020 POLICLINICO NAPOLI BANDO IN GAZZETTA

TECNICO RADIOLOGIA MEDICA concorso pubblico GIUGNO 2020

di seguito maggiori informazioni e link al bando

Requisiti di ammissione
Possono partecipare i candidati in possesso dei seguenti requisiti (da possedere alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando per la presentazione della candidatura e ammissione):
possesso della cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
godimento dei diritti politici e civili;
titolo di studio costituito da: diploma universitario di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.Lgs 30/12/1992, n. 502 e successive modificazioni; ovvero, diploma di Laurea di Tecnico di Radiologia Medica, per immagini e radioterapia (Classe SNT/03) delle lauree in professioni sanitarie tecniche conseguito ai sensi del D.M. 2/4/2001; ovvero, Laurea in Tecnico di Radiologia Medica, per immagini e Radioterapia (Classe L-SNT/03) delle lauree in professioni sanitarie tecniche conseguite ai sensi del D.M. 19/2/2009; ovvero, diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni (D.M. Sanità 27/7/2000), al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici. Il titolo conseguito all’estero è valido ai fini dell’ammissione al concorso purchè riconosciuto equipollente a quelli italiani dagli Organi competenti ai sensi della normativa vigente in materia. A tal fine nella domanda di partecipazione al concorso, devono essere indicati, pena di esclusione, gli estremi del provvedimento di equipollenza.
Iscrizione all’albo professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea, ove prevista, consente la partecipazione al concorso fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

BANDO COMPLETO

Hai bisogno di aiuto?