326 posti ASL ROMA 1 concorso pubblico per collaboratore amministrativo professionale 2020

CONCORSI
326 posti ASL ROMA 1 concorso pubblico per collaboratore amministrativo professionale 2020

 

326 posti ASL ROMA 1 concorso pubblico per collaboratore amministrativo professionale 2020

AZIENDA SANITARIA LOCALE ROMA 1 DI ROMA CONCORSO (scad. 28 giugno 2020) Concorso pubblico in forma aggregata, per titoli ed esami, per la copertura di trecentoventisei posti da collaboratore amministrativo professionale, categoria D. (GU n.42 del 29-05-2020)

326 posti ASL ROMA 1 concorso pubblico per collaboratore amministrativo professionale 2020

LEGGI ANCHE: 95 POSTI PER EDUCATORI PSICOLOGI SOCIOLOGI GIURISPRUDENZA CONCORSO MINISTERO GIUSTIZIA

di seguito requisiti e link al bando

 

REQUISITI DI AMMISSIONE (generali e specifici)
Per la partecipazione all’avviso pubblico i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti di ammissione:
a) possesso della cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle vigenti leggi, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea; Ai sensi della L. n. 97/2013 sono ammessi a partecipare anche i familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno e del diritto di soggiorno permanente nonché i cittadini di Paesi Terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo e che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (in tal caso dichiarare il possesso dei requisiti di regolarità per il soggiorno in Italia). I cittadini di uno Stato straniero devono avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
b) idoneità fisica alla mansione specifica; la visita medica preassuntiva, in applicazione dell’art. 41 del D. Lgs. n. 81 del 9 Aprile 2008, è effettuata a cura di questa Azienda prima dell’immissione in servizio.
c) godimento dei diritti politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati o destituiti dall’impiego presso pubbliche amministrazioni o interdetti da pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
d) Assenza di condanne penali che impediscano l’assunzione presso le pubbliche amministrazioni;
e) Diploma di laurea (DL) conseguita secondo l’ordinamento previgente al DM 509/1999 in Giurisprudenza o in Economia e Commercio o in Scienze Politiche, Sociologia o Diploma di laurea equipollente, ovvero Laurea Specialistica, conseguita ai sensi del DM 509/1999, ovvero Laurea Magistrale, conseguita ai sensi del DM 270/2004, equiparate ai Diplomi di laurea del vecchio ordinamento sopra indicati.
Ovvero

Laurea di Primo Livello (triennale) appartenente alle seguenti classi:
Classe di laurea 2 ex DM 509/1999 o L-14 ex DM 270/2004 (Scienze dei Servizi Giuridici);
Classe di laurea 15 ex DM 509/1999 o L-36 ex DM 270/2004 (Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali);
Classe di laurea 17 ex DM 509/1999 o L-18 ex DM 270/2004 (Scienza dell’Economia e della Gestione Aziendale);
Classe di laurea 19 ex DM 509/1999 o L-16 ex DM 270/2004 (Scienza dell’Amministrazione e dell’Organizzazione);
Classe di laurea 28 ex DM 509/1999 o L-33 ex DM 270/2004 (Scienze Economiche);
Classe di laurea 31 ex DM 509/1999 o L-14 ex DM 270/2004 (Scienze Giuridiche);
Classe di laurea 36 ex DM 509/1999 o L-40 ex DM 270/2004 (Scienze Sociologiche);

BANDO COMPLETO

Hai bisogno di aiuto?