ASP Agrigento GRADUATORIE CONFERIMENTO INCARICHI

CONCORSI
ASP Agrigento GRADUATORIE CONFERIMENTO INCARICHI

ASP Agrigento selezione pubblica per titoli, per la formulazione di graduatorie per il conferimento di incarichi a tempo determinato del personale del Comparto Sanità.

SCADENZA 29 MAGGIO

DIRIGENTE MEDICO: Chirurgia Vascolare con particolare esperienza e formazione in Chirurgia Vascolare e d’Urgenza; Anestesia e Rianimazione; Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza; Cardiologia; Cardiologia con particolare esperienza eformazione in Emodinamica; Medicina Interna; Pediatria; Neonatologia; Unità intensiva Neonatale(UTIM); Oftalmologia; Radiodiagnostica; Radioterapia; Ostetricia e Ginecologia; Nefrologia; Chirurgia Generale; Chirurgia Generale con particolare esperienza e formazione in Endoscopia Digestiva; Chirurgia Generale con particolare formazione in Chirurgia Pediatrica; Ortopedia e Traumatologia; Otorinolaringoiatria; Urologia; Oncologia; Medicina Fisica c Riabilitativa; Patologia Clinica; Medicina Nucleare e Medicina Trasfusionale; U Anatomia Patologica; Neurologia; Medicina e Sicurezza negli ambienti di lavoro; Psichiatria; Neuropsichiatria Infantile.

DIRIGENZA SANITARIA NON MEDICA: Dirigente Farmacista; Dirigente Biologo Patologia Clinica; Dirigente Biologo Medicina Trasfusionale; Dirigente Psicologo; Dirigente Fisico.

DIRIGENZA PROFESSIONALE: Dirigente Ingegnere; Dirigente Ingegnere per lo SPRESAL.

COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO cat. D: Infermiere; Tecnico laboratorio Biomedico; Tecnico di Radiologia; Dietista; Fisioterapista; Logopedista; Ortottista; Ostetrica; Tecnico delle Prevenzione

REQUISITI SPECIFICI profilo professionale di Dirigente Medico:

Diploma di laurea in Medicina e Chirurgia.
Iscrizione all’albo dei medici chirurghi, non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando.
Diploma di specializzazione nella disciplina o in disciplina equipollente o affine a quella relativa all’incarico da conferire.
Abilitazione all’esercizio professionale.

REQUISITI SPECIFICI profilo professionale di Dirigente Fisico

Diploma di laurea in Fisica
Diploma di specializzazione nella disciplina o in disciplina equipollente o affine a quella relativa a1l’incarico da conferire.
Abilitazione all’esercizio professionale.

I requisiti specifici profilo professionale di Dirigente Farmacista sono:

Diploma di laurea in farmacia o in chimica e tecnologie farmaceutiche;
specializzazione nella disciplina oggetto del concorso;
iscrizione all’albo del1’ordine dei farmacisti non anteriore a sei mesi rispetto a quello di scadenza del bando.

I requisiti specifici profilo professionale di Dirigente Biologo di Patologia Clinica o di Medicina Trasfusionale sono:

diploma di laurea in scienze biologiche;
specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine a quella relativa all’incarico da conferire.
iscrizione nell’albo dell’ordine professionale non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando.

I requisiti specifici profilo professionale di Dirigente Psicologo sono:

diploma di laurea in psicologia;
specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine a quella relativa all’incarico da conferire.
iscrizione nel1’albo dell’ordine professionale anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando.

I requisiti specifici di ammissione per il profilo professionale di Dirigente Ingegnere e Dirigente Ingegnere per lo SPRESAL sono:

diploma di Laurea in ingegneria Civile conseguito in base al previgente ordinamento universitario (DM 509/99) o titolo equipollente, ovvero laurea magistrale o specialistica nella suddetta materia o titolo equipollente .
Per i posti di Dirigente Ingegnere da assegnare allo SPRESAL Aziendale è richiesto il Diploma di Laurea in Ingegneria unitamente ad un attestato di frequenza di specifico corso di formazione in materia di prevenzione e protezione dei rischi di cui al comma 2 dell’art. 32 del testo unico d.lgs. n. 31/08. Sono esonerati dalla presentazione del superiore attestato coloro che sono in possesso della laurea in una delle classi previste dal comma 5 dell’art. 32 del predetto testo unico del D.Lgs n. 81/08, pertinenti lo SPRESAL.
abilitazione all’esercizio professionale;
iscrizione nell’albo dell’ordine professionale non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando D)
cinque anni di servizio effettivo corrispondente alla medesima professionalità, relativa al concorso specifico, prestato in enti del Servizio sanitario nazionale nella posizione funzionale di settimo e ottavo livello.

Requisiti specifici profilo CPS cat. D sono:

Laurea Triennale -classe delle Lauree in Professioni Sanitarie – o laurea di primo livello nella professione Sanitaria di Infermiere, Tecnico laboratorio Biomedico, Tecnico di Radiologia, Dietista Fisioterapista Logopedista, ortottista, Ostetrica, Tecnico delle Prevenzione.
iscrizione all”albo professionale.

AVVISO COMPLETO CLICCA QUI