200 NUOVI POSTI DI LAVORO PHILIP MORRIS ANNUNCIA 50 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI IN ITALIA

NEWS
200 NUOVI POSTI DI LAVORO PHILIP MORRIS ANNUNCIA 50 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI IN ITALIA

200 NUOVI POSTI DI LAVORO PHILIP MORRIS ANNUNCIA 50 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI IN ITALIA

Philip Morris Italia ha recentemente annunciato l’arrivo in Italia di ulteriori investimenti legati alla filiera italiana dei prodotti innovativi senza combustione, per un investimento complessivo di circa 50 milioni di euro in cinque anni.

La Philip Morris International Inc. (PMI) (NYSE: PM) è una compagnia statunitense attiva nell'industria del tabacco, con prodotti venduti in oltre 180 paesi al di fuori degli Stati Uniti d'America. Il suo marchio più famoso e che genera i maggiori introiti è Marlboro. L'azienda ha fatto parte del Gruppo Altria fino al marzo 2008, data del suo scorporo. Altria ha motivato la fuoriuscita dal gruppo di Philip Morris International asserendo che quest'ultima avrebbe avuto maggiore facilità a raggiungere il suo scopo, ossia "ottenere un aumento delle vendite nei mercati emergenti", rimanendo fuori dalle costrizioni a cui sarebbe dovuta sottostare se avesse continuato ad essere di proprietà di un gruppo statunitense. Ai possessori di azioni Altria furono date, all'epoca, anche azioni di PMI, che fu dapprima quotata alla borsa londinese e poi in altri mercati.

200 NUOVI POSTI DI LAVORO PHILIP MORRIS ANNUNCIA 50 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI IN ITALIA

LEGGI ANCHE: 40MILA POSTI GRUPPO FERROVIE DELLO STATO LAVORA CON NOI, PIANO INDUSTRIALE 2022-2031

Di seguito maggiori dettagli.

A Marcianise (in provincia di Caserta) l’azienda ha infatti previsto l’apertura del secondo Digital Information Service Center (DISC), avanzato centro di assistenza rivolto ai consumatori adulti dei prodotti senza combustione in Italia, che sarà gestito da un’azienda leader nel ramo dei servizi digitali al consumatore e impiegherà oltre 200 persone a regime entro il 2023.

L’apertura del Philip Morris DISC Campania segue quella del DISC inaugurato a Taranto alla fine del 2020, dove attualmente sono impiegate oltre 300 persone. A Bastia Umbra, in provincia di Perugia, è stata inoltre annunciata l’apertura dello European Leaf Warehousing Center (ELWC), il nuovo centro di primo stoccaggio del tabacco destinato ai principali siti produttivi dell’azienda in Europa, incluso lo stabilimento di Crespellano (Bologna), dove l’azienda ha realizzato nel 2016 il primo impianto produttivo al mondo per prodotti del tabacco da inalazione senza combustione.

Il sito di Marcianise sarà operativo entro il primo trimestre del 2023 e integrerà le attività di customer care dell’azienda sul territorio nazionale. Il nuovo sito avrà un’estensione di fino a 30.000 metri quadrati entro il 2023 e sarà gestito in collaborazione con un’azienda terza leader di settore e prevede fino a 50 posti di lavoro.

“Continuiamo a investire in Italia, anno dopo anno, in agricoltura, industria e servizi, stimolando lo sviluppo di una filiera integrata Made in Italy che oggi coinvolge oltre 38.000 persone.” – ha affermato Marco Hannappel, Presidente e Amministratore Delegato di Philip Morris Italia, che ha aggiunto – “Siamo particolarmente orgogliosi di accrescere la nostra presenza in Campania e Umbria, entrambe regioni tabacchicole con cui abbiamo una storia di collaborazione di lungo corso.”

PER VISUALIZZARE TUTTE LE POSIZIONI RICERCATE DALL'AZIENDA CLICCA QUI

POTREBBE INTERESSARTI: LAVORO PER DIPLOMATI, POSTE ITALIANE LAVORA CON NOI 2022, COME INVIARE LA CANDIDATURA

Hai bisogno di aiuto?