EDUCATORI ASILO NIDO nuova selezione pubblica APRILE 2022

CONCORSI
EDUCATORI ASILO NIDO nuova selezione pubblica APRILE 2022

EDUCATORI ASILO NIDO nuova selezione pubblica APRILE 2022

Selezione pubblica, per soli titoli, per la copertura di posti di educatore asilo nido, categoria C, a tempo determinato. (GU n.26 del 01-04-2022) COMUNE DI CAMPI BISENZIO

EDUCATORI ASILO NIDO nuova selezione pubblica APRILE 2022

LEGGI ANCHE: 25MILA POSTI TFA SOSTEGNO 2022 PUBBLICATO IL DECRETO UFFICIALE

Di seguito il link al bando completo

REQUISITI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE
Per essere ammesso/a alla selezione il/la candidato/a deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero altra cittadinanza nel rispetto di quanto previsto dall’art. 38 “Accesso dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea” del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i. – Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica. Il/La candidato/a non italiano/a deve inoltre godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza e possedere un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
– età non inferiore ad anni 18;
– godimento dei diritti civili e politici, riferiti all’elettorato attivo; non possono accedere coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo;
– idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale oggetto di selezione.

L’Amministrazione comunale accerterà a tal fine, mediante visita medica presso il Medico Competente, il possesso di tali requisiti da parte del personale da assumere;
– non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– non essere stato/a interdetto/a o sottoposto/a a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
– non essere stato/a destituito/a o dispensato/a dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stato/a dichiarato/a decaduto/a da un impiego statale, ovvero non essere stato/a licenziato/a da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
– essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
– essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
1) laurea triennale in Scienze dell'educazione nella classe L19 a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l'infanzia;
2) laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi sessanta crediti formativi universitari.

Sono inoltre validi i titoli di studio previsti dall'art. 13 del Decreto del Presidente della Giunta Regionale toscana n. 41/R del 30/07/2013 e dall'art. 11 del DPGRT n. 47/R, conseguiti entro l’anno scolastico/accademico 2018/2019:
Decreto del Presidente della Giunta Regionale Toscana 30 luglio 2013, n. 41/R

Sono validi infine, se i percorsi sono stati avviati nell’anno accademico 2018/2019 e i titoli sono stati conseguiti entro il ciclo di istruzione o formazione previsto dalla normativa vigente:
• la laurea o la laurea magistrale conseguita in corsi afferenti alle classi pedagogiche o psicologiche;
• il master di primo o secondo livello avente ad oggetto la prima infanzia per coloro che sono in possesso di laurea in discipline umanistiche o sociali e hanno sostenuto esami in materie psicologiche o pedagogiche.

BANDO COMPLETO

Potrebbe interessarti: QUIZ GRATIS per la PREPARAZIONE ai CONCORSI

Hai bisogno di aiuto?