FUNZIONARIO SCOLASTICO EDUCATIVO SOCIO CULTURALE SELEZIONE PUBBLICA PER CONFERIMENTO DI INCARICO PRESSO IL COMUNE

CONCORSI
FUNZIONARIO SCOLASTICO EDUCATIVO SOCIO CULTURALE SELEZIONE PUBBLICA PER CONFERIMENTO DI INCARICO PRESSO IL COMUNE

FUNZIONARIO SCOLASTICO EDUCATIVO SOCIO CULTURALE SELEZIONE PUBBLICA PER CONFERIMENTO DI INCARICO PRESSO IL COMUNE

E' indetta, presso il Comune di Forlì, una selezione pubblica per il conferimento di un incarico a tempo determinato di alta specializzazione ai sensi dell'art. 110, comma 1 del decreto legislativo n. 267/00, fino al termine del mandato del sindaco, a persona di particolare e comprovata qualificazione professionale, per la posizione di funzionario scolastico educativo socio-culturale, categoria D/D1, che sara' assegnata all'Unita' minori nell'ambito del Servizio benessere sociale e partecipazione.

FUNZIONARIO SCOLASTICO EDUCATIVO SOCIO CULTURALE SELEZIONE PUBBLICA PER CONFERIMENTO DI INCARICO PRESSO IL COMUNE

Di seguito maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE: 214 POSTI VARI PROFILI CONCORSO REGIONE BASILICATA

CARATTERISTICHE DELLA POSIZIONE

Il profilo ricercato sarà assegnato al Servizio benessere Sociale e Partecipazione che svolge le funzioni per i tutti i Comuni del Distretto (Comune di Bertinoro, Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Comune di Civitella di Romagna, Comune di Dovadola, Comune di Forlimpopoli, Comune di Galeata, Comune di Meldola, Comune di Modigliana, Comune di Portico e San Benedetto, Comune di Predappio, Comune di Premilcuore, Comune di Rocca San Casciano, Comune di Santa Sofia, Comune di Tredozio).
Ha responsabilità diretta sui processi affidati, fornendo al servizio un supporto tecnico e specialistico nelle tematiche dell’area tutela minori, in stretta connessione con l’Unità famiglie e Unità Adulti e Centro Donna, e gestendo altresì attività su delega dirigenziale, secondo quanto previsto dal Regolamento dell’ordinamento degli uffici e dei servizi. Sostiene il decisore nella razionalizzazione dei bisogni / esigenze rilevate ed emerse rispetto all’ambito di riferimento ai fini di effettuare la programmazione e pianificazione delle politiche di sostegno e sviluppo del sistema coesione sociale e tutela dei diritti. Individua le fonti di finanziamento possibili rispetto ai piani e progetti da programmare (fondi europei, fondi nazionali e regionali) ed adotta tutti gli atti conseguenti. Individua metodologie di pianificazione partecipata in grado di assicurare alti livelli di engagement
degli stakeholders, al fine di assicurare massima trasparenza ed efficacia di intervento. Gestisce i processi di cui è responsabile coordinando il personale coinvolto negli stessi, un gruppo di circa 19 persone, relazionandosi con continuità con il Dirigente, al quale riferisce in merito ai risultati raggiunti.

REQUISITI SPECIFICI

Per l'ammissione alla selezione, è richiesto il possesso dei requisiti, di seguito specificati, che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, a pena di esclusione e che devono essere dichiarati ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. 445/2000:

1) Titolo di studio: Laurea vecchio ordinamento o specialistica o Magistrale nell’area Umanistico-sociale, come da tabella del MIUR
Per i titoli di studio conseguiti all'estero è necessario essere in possesso, alla data di scadenza del bando, dell'equiparazione degli stessi ad uno dei titoli di studio previsti per l'accesso, ai sensi dell'art. 38, comma 3, del D.Lgs. 165/2001 (l'equipollenza con il titolo di studio dovrà risultare da apposita ed idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità a norma di legge). Il candidato potrà comunque presentare la domanda di partecipazione a condizione che l'iter per il riconoscimento del titolo sia stato iniziato entro la data di scadenza del presente bando. Il candidato sarà ammesso con riserva in attesa ed a condizione che il titolo di studio straniero sia dichiarato equivalente a quello italiano. L'accertamento negativo, in qualsiasi momento intervenuto, comporta l'esclusione dalla procedura.
2) Esperienza professionale: i candidati devono aver maturato comprovate esperienze e specifica professionalità, rese in ambito attinente alla posizione di lavoro oggetto della selezione, in posizioni di responsabilità
per un periodo di almeno tre anni, anche non continuativo. 

BANDO COMPLETO

POTREBBE INTERESSARTI: QUIZ DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PUBBLICI

Hai bisogno di aiuto?