Chi è un Operatore Socio Sanitario (OSS)? - Scopriamo il profilo professionale

NEWS
Chi è un Operatore Socio Sanitario (OSS)? - Scopriamo il profilo professionale

Chi è un Operatore Socio Sanitario (OSS)? - Scopriamo il profilo professionale

L'Operatore Socio Sanitario aiuta le persone a soddisfare i propri bisogni fondamentali.

Favorisce il benessere e l'autonomia di coloro che vivono una condizione di difficoltà a casa (assistenza domiciliare), in ospedale o nelle strutture residenziali (residenze per anziani, comunità alloggio).

Per questo collabora con altri operatori professionali che lavorano nei servizi che si occupano di assistenza sanitaria e sociale.

 

Che cosa fa


L' Operatore Socio Sanitario deve saper capire le necessità della persona con cui lavora, valutare che cosa le serve e dare delle risposte adeguate.
Le sue attività sono quindi rivolte alla persona e al suo ambiente di vita. Deve soprattutto saper svolgere attività di aiuto attraverso interventi igienico-sanitari e di carattere sociale, quindi:

- lavora con il personale sanitario e sociale e contribuisce alla programmazione e realizzazione del progetto assistenziale rivolto alla persona;
- osserva e collabora alla rilevazione dei bisogni e delle condizioni che possono danneggiare ulteriormente la persona in difficoltà;
- aiuta la persona e la famiglia ascoltandoli, osservandoli e comunicando;
- assiste e aiuta la per sona nelle attività quotidiane di igiene personale e di governo/gestione della casa (pulizie, preparazione dei pasti, disbrigo pratiche, ecc.);
- realizza attività semplici a supporto delle prestazioni infermieristiche e tecnico-sanitarie;
- si occupa di favorire le relazioni tra le persone e nei gruppi, anche attraverso attività di animazione.

Il lavoro professionale dell'Operatore Socio Sanitario all'interno dei servizi di aiuto alla persona richiede anche:

- la collaborazione alla verifica della qualità del servizio;
- la trasmissione della propria esperienza agli studenti dei corsi per O.S.S.;
- il proprio aggiornamento professionale.

 

Con chi lavora


Lavora con persone che vivono in una condizione di disagio sociale o che sono malate. Esse possono essere: anziani con problemi sociali e sanitari, famiglie, bambini e ragazzi problematici, persone disabili, adulti in difficoltà o con problemi psichiatrici, degenti in ospedale, ecc.
I colleghi: collabora, a secondo del tipo di progetto, con operatori di differente professionalità (assistenti sociali, educatori, medici, infermieri, fisioterapisti, animatori, ecc.) ma che hanno le stesse finalità.
L'OSS deve essere anche in grado di collaborare con Associazioni di volontariato e con le famiglie degli assistiti.

 

Potrebbero interessarti:

OFFERTE di LAVORO per OPERATORE SOCIO-SANITARIO

Dove lavora


L'Operatore Socio Sanitario svolge il proprio lavoro nei servizi sanitari e sociali gestiti da enti pubblici, da cooperative sociali e da privati.
Può quindi lavorare in ospedale e negli altri servizi sanitari, nei servizi sociali (comunità alloggio, residenze per anziani, centri diurni, ecc.) o a casa della persona.

 

Cosa deve sapere


L'operatore Socio Sanitario deve saper lavorare in un gruppo nel quale confluiscono più professionalità.

- Deve saper individuare quei bisogni che la persona in difficoltà spesso non riesce ad esprimere e saper intervenire di conseguenza.
- Deve saper documentare il proprio lavoro in modo utile anche per gli altri operatori.
- Deve relazionarsi positivamente con la persona per limitarne il disagio rispettandola e rispettando l'etica del proprio ruolo professionale

 

Formazione


La qualifica di Operarore Socio Sanitario viene rilasciata a seguito di un percorso formativo annuale cui possono accedere gli studenti in possesso di Licenza Media Inferiore.

 

Potrebbero interessarti:

OFFERTE di LAVORO per OPERATORE SOCIO-SANITARIO

Tieniti aggiornato visitando la nostra PAGINA FACEBOOK e cliccando su MI PIACE

BlogNews