SALSOMAGGIORE TERME, concorso pubblico per l’assegnazione di n.2 licenze per l’esercizio del servizio di taxi.

CONCORSI
SALSOMAGGIORE TERME, concorso pubblico per l’assegnazione di n.2 licenze per l’esercizio del servizio di taxi.

CITTA' DI SALSALSOMAGGIORE TERME

Concorso pubblico per titoli ed esami per l’assegnazione, a titolo gratuito, di n.2 licenze per l’esercizio del servizio di taxi.

Gli interessati possono presentare domanda entro e non oltre venerdì 8 luglio 2016.

Di seguito maggiori dettagli. 

Per la partecipazione al concorso occorre:

1. essere cittadino italiano, ovvero di uno Stato dell’Unione Europea, ovvero di altro Stato che riconosca ai cittadini italiani il diritto di prestare attività per servizi analoghi;

2. essere iscritto nel ruolo dei conducenti di cui all’art. 6, L. 15/01/1992 n. 21, ovvero in analogo elenco di uno Stato dell’Unione Europea o di altro Stato che riconosca ai cittadini italiani il diritto di prestare attività per servizi analoghi;

3. essere in possesso della patente di cat. B o superiore in corso di validità, nonché del certificato di abilitazione professionale di categoria KB o superiore;

4. non aver trasferito una precedente licenza o autorizzazione nei 5 (cinque) anni precedenti;

5. non essere affetto da malattie incompatibili con l’esercizio del servizio;

6. non essere incorso in condanne definitive per reati contro il patrimonio e l’ordine pubblico, salvo che sia intervenuta sentenza di riabilitazione;

7. essere in possesso dei requisiti morali prescritti dalla legge e precisamente:
a) non essere incorso in condanne a pene che comportino l’interdizione dai pubblici uffici da una professione o da un’arte, l’interdizione legale, l’interdizione dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese, l’incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione;
b) non aver riportato una o più condanne definitive alla reclusione in misura superiore complessivamente ai due anni per delitti non colposi;
c) non aver riportato una condanna definitiva a pena detentiva per delitti contro il patrimonio, la fede pubblica, l’ordine pubblico, l’industria e il commercio;
d) non aver riportato condanna definitiva per i reati puniti a norma degli artt. 3 e 4 della Legge 20/02/1958, n. 75;
e) non risultare sottoposto, con provvedimento esecutivo, ad una delle misure di prevenzione previste dalla vigente normativa;
f) che non sussistono nei propri confronti “cause di divieto, di decadenza o di sospensione” di cui all’art. 67 del D.Lgs. 6/9/2011, n. 159 (Legge antimafia);
Tali impedimenti permangono finché non sia intervenuta riabilitazione a norma degli artt. 178 e seguenti del C.P. ovvero altra misura di carattere amministrativo con efficacia riabilitativa;
g) il requisito dell’idoneità morale viene altresì meno quando agli interessati siano state inflitte, in via definitiva, sanzioni per infrazioni gravi e ripetute alle regolamentazioni riguardanti le condizioni di retribuzione e di lavoro della professione o l’attività di trasporto ed in particolare le norme relative al periodo di guida e di riposo dei conducenti, ai pesi e dimensioni dei veicoli, alla sicurezza stradale e dei veicoli;
Costituiscono altresì impedimenti soggettivi:
h) essere stato dichiarato fallito senza che sia intervenuta la cessazione dello stato
fallimentare con il decreto di chiusura del fallimento;
i) essere incorso, nel quinquennio precedente la domanda, nella decadenza o nel provvedimento di revoca della licenza o autorizzazione da parte del Comune di Salsomaggiore Terme o altri Comuni;
j) svolgere altre attività lavorative che limitino il regolare svolgimento del servizio.

BANDO COMPLETO CLICCA QUI.

Per maggiori dettagli clicca qui.

Tieniti aggiornato visitando la nostra PAGINA FACEBOOK e cliccando su MI PIACE